Ciambella al cocco senza saccarosio

Nei miei tentativi di trovare un dolcificante alternativo per fare dei dolci che possano essere mangiati anche da chi soffre di diabete, alla fine sono arrivata a scoprire il maltitolo. E’ uno zucchero naturale, derivato dal malto, di cui vi parlerò meglio in seguito, che però ha due grossi pregi: non altera la glicemia perché ha indice glicemico basso, e non altera nemmeno gli impasti perché ha caratteristiche simili al saccarosio. La torta di cui vi porto le dosi non ha retrogusto, non ha consistenza diversa dal solito, insomma, sembra una torta “normale”. Unico difetto del maltitolo è il suo costo (circa 9 euro al chilo), che però io spendo volentieri sapendo di fare un dolce per chi altrimenti non potrebbe mangiarlo.

 

 

20140915_215507 a

 

INGREDIENTI

230 g di farina 00

70 g di farina di cocco

200 g di maltitolo in polvere

150 g di yogurt al naturale

120 g di olio di mais

3 uova

1 bustina di lievito per dolci

 

PROCEDIMENTO

Montare i tuorli con il maltitolo, aggiungere lo yogurt e quindi l’olio. Incorporare poi le farine miscelate insieme con il lievito. Montare a neve gli albumi e aggiungerli delicatamente all’impasto mescolando dal basso verso l’alto.

Versare in una tortiera imburrata e infarinata e passare in forno a 180° per 30-40 minuti circa.

 

20140915_215553 a

Related Post

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.