Crea sito

Orecchiette di grano arso, cavolo nero e olive taggiasche

Orecchiette di grano arso, cavolo nero e olive taggiasche

Orecchiette di grano arso, cavolo nero e olive taggiasche
Orecchiette di grano arso, cavolo nero e olive taggiasche

Il grano arso un prodotto della tradizione contadina Pugliese, per recuperare le spighe di frumento cadute a terra il sistema più efficace era quella di dare fuoco alle stoppie, (pratica utilizzata ancora oggi per fertilizzazione i campi).
I proprietari permettevano questa lavorazione e permettevano ai contadini di raccogliere quei chicchi di grano bruciati.
Il grano arso macinato era amalgamato con pochissima farina bianca, il risultato era una specie di farina integrale abbrustolita. Oggi invece il grano viene tostato e poi macinato da un prodotto molto particolare, con sentore di affumicato.
Oggi prepariamo una ricetta ToscoLigurePugliese:

  • le orecchiette di grano arso Pugliesi
  • il cavolo nero Toscano
  • le olive taggiasche Liguri

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di orecchiette di grano arso
  • 500 g di Cavolo nero
  • 100 g olive taggiasche
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino io ho usato un peperoncino dell’Etna
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio EVO q.b.

Preparazione

Pulite il cavolo nero, eliminate le coste più dure, cuocetelo in acqua salata, togliete il cavolo nero dall’acqua riportate a bollore e cuocete le orecchiette nella stessa acqua.
Mentre la pasta cuoce, tagliuzzate il cavolo bollito e saltatelo in padella con 2 spicchi d’aglio e il peperoncino.
Aggiungete le olive taggiasche unite le orecchiette scolate, mescolate bene e servite.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici https://www.youtube.com/user/calorifi1/

ToscoLigurePugliese
ToscoLigurePugliese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.