La tavola di Natale: portacandela di pan di zenzero

Quest’anno ho deciso: presa dall’eccitazione per il successo riscosso dalle “pigne di cioccolato“, voglio riempire la tavola di decorazioni fatte a mano e soprattutto…commestibili!

Il portacandela di pan di zenzero lo avevo in mente da tempo, ma devo dire che la sua realizzazione non è stata semplicissima. Per fortuna c’è Ella, pronta come sempre a intervenire quando io sono lì lì per mollare tutto…

Alla fine ce l’abbiamo fatta! Trovo che sia carinissimo e che crei “l’atmosfera”…

Ho utilizzato un pan di zenzero al cacao, perchè trovo che la colorazione più scura crei più contrasto con le decorazioni e la fiamma, mentre le decorazioni sono fatta con una classica ghiaccia reale.

La ricetta del pan di zenzero al cacao la trovate cliccando qui.

Le finestrelle trasparenti sono fatte in isomalto, che utilizzo spesso per il cake design.

Siete pronti a fare il vostro portacandela commestibile? Vi faccio vedere come si fa.

Per non perdere le nuove ricette, ricordate di iscrivervi al canale youtube di Leeno’s Kitchen e di seguire la nostra pagina Facebook  https://www.facebook.com/leenoskitchen/

portacandela di pan di zenzero
  • Preparazione: 2 Giorni
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 1 portacandela
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 g pan di zenzero al cioccolato
  • 150 g ghiaccia reale
  • 300 g Isomalto

Preparazione

  1. Preparate il pan di zenzero, stendetelo e ricavate dei biscotti utilizzando le formine che più vi piacciono (io ho scelto le stelle…)

  2. Ritagliate 5 quadrati di pan di zenzero: quella che vi servirà da base lasciatela piena, nelle altre 4 ritagliate una finestrella, leggermente più grande della decorazione che inserirete all’interno

    Cuocete in forno a 180° per 12 minuti, fate raffreddare e decorate con la ghiaccia reale.

  3. portacandela 3

    Sciogliete l’isomalto e versatelo all’interno della finestrella, poggiate la decorazione all’interno e lasciate solidificare tutta la notte.

    Il giorno dopo poggiate la base al centro, versate l’isomalto nella parte inferiore delle finestrelle e assemblate il cubo.

    Mettete dentro una bella candela e… buon Natale!

Note

Precedente Bucaneve con besciamella, prosciutto e provola Successivo Cous cous di carne e verdure alla tunisina

Lascia un commento