Crea sito

Treccia brioche con zucchine e scamorza con Bimby e senza Bimby

La treccia brioche con zucchine e scamorza con Bimby e senza bimby è un lievitato davvero buonissimo e gustoso, che può essere preparato sia con il Bimby, sia con una comune planetaria o, se vi piace impastare a mano, potete farlo tranquillamente!

La treccia brioche è perfetta, con la sua morbidezza, per accompagnarvi in pic nic, scampagnate, giornate in spiaggia e, perchè no, per arricchire la tavola in pranzi tra amici!

Prepararlo non è molto difficile, ma come tutti i lievitati, richiede il tempo necessario per la lievitazione per ottenere un risultato perfetto, per cui, se decidete di preparare questa buonissima treccia brioche con zucchine e scamorza con Bimby e senza Bimby, vi consiglio di prepararla dal giorno prima e conservarla poi protetta da pellicola trasparente per mantenere la morbidezza.

Bene, adesso passiamo alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questo buonissimo lievitato! Vi consiglio anche il mio Pan Brioche ripieno sofficissimo, perfetto anche per i buffet..e se cercate altre ricette con le zucchine o altri lievitati golosissimi, non vi resta che dare un’occhiata alla mia Raccolta di ricette con le zucchine e alla mia Raccolta di ricette di focacce e pizze rustiche o qui: Ricette per pranzi all’aperto e scampagnate.

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Visita il mio nuovo blog DELATTOSANDO.., il blog interamente dedicato agli intolleranti al lattosio!

Treccia brioche con zucchine e scamorza con Bimby e senza Bimby, un #lievitato morbidissimo e gustoso perfetto per picnic, scampagnate e pranzi in spiaggia
  • Difficoltà:Media
  • Porzioni:6-8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per l’impasto brioche:

  • 150 g Latte
  • 100 g Acqua
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 40 g Olio extravergine d’oliva
  • 5 g Zucchero
  • 550 g Farina 00
  • 1 Uovo grande
  • 10 g Sale

Per il ripieno:

  • 300 g Scamorza (provola)
  • 2 Zucchine
  • q.b. Basilico

Per la superficie della treccia brioche

  • q.b. Semi di sesamo

Preparazione

Procedimento con il Bimby

  1. Si può preparare la treccia brioche con zucchine e scamorza con il Bimby e senza Bimby. Vediamo prima insieme il procedimento con il Bimby.

  2. Nel boccale mettete 150 gr di latte, 100 g di acqua, 10 gr di lievito sbriciolato con le mani, 40 gr di olio, 5 di zucchero: 2 min 37° vel 2.

  3. Aggiungete 550 gr di farina 00, l’uovo, il sale e impastate 3 min vel spiga.

  4. Trasferite l’impasto in una ciotola, copritelo con pellicola e lasciatelo lievitare per circa due ore o comunque fino al raddoppio (i tempi di lievitazione dipendono anche molto dalla temperatura esterna).

  5. Mettete poi nel boccale la scamorza tagliata a pezzetti e tritate 6 sec vel 5. Togliete dal boccale e mettete da parte.

  6. Tagliate a fette sottili le zucchine e grigliatele in padella o sulla piastra. Mettetele poi in un piatto e conditele con olio extra vergine d’oliva, un pizzico di sale e qualche fogliolina di basilico tritato. Fate riposare per qualche minuto per far insaporire le zucchine.

  7. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto, dividetelo in 3 parti uguali e stendete ciascuna parte a forma di rettangolo stretto e lungo. Al centro di ogni rettangolo mettete le zucchine e la scamorza tritata, poi richiudeteli formando un cilindro e chiudete bene le estremità.

    Intrecciate i cilindri tra di loro fino a formare la treccia brioche. Richiudete bene la estremità della treccia.

  8. Spennellate la superficie della treccia con un po’ d’acqua e cospargetela con semi di sesamo, coprite con un canovaccio e fate lievitare ancora per 1 ora o un’ora e mezza.

  9. Cuocete in forno già caldo a 200° per 20-25 minuti.

Procedimento tradizionale senza Bimby

  1. Come già detto, si può preparare la treccia brioche con zucchine e scamorza con Bimby e senza Bimby. Adesso vediamo il procedimento tradizionale. Potete usare una planetaria o impastare a mano, l’importante è che seguiate l’ordine degli ingredienti.

  2. Prima di tutto tritate la scamorza e mettetela da parte.

    Tagliate le zucchine a fettine sottili, grigliatele in padella o sulla piastra e quando saranno pronte, mettetele in un piatto e conditele con un po’ d’olio extra vergine d’oliva, un pizzico di sale e qualche fogliolina di basilico. Lasciate riposare per fare insaporire il condimento.

  3. Preparate adesso l’impasto: nella ciotola mettete il latte, l’acqua, il lievito sbriciolato, 40 gr di olio e lo zucchero e amalgamate il tutto.

  4. Aggiungete poi la farina, l’uovo e il sale e impastate bene per almeno 5-6 minuti fino ad ottenere un impasto liscio. Mettete in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e fate lievitare un paio d’ore o comunque fino al raddoppio (i tempi di lievitazione dipendono anche dalla temperatura esterna).

  5. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto, dividetelo in 3 parti uguali e stendete ciascuna parte a forma di rettangolo lungo e stretto. Sistemate al centro di ogni rettangolo la scamorza e le zucchine e richiudete formando un cilindro, sigillando bene le estremità.

    Con i 3 cilindri poi formate una treccia, chiudendo bene le due estremità.

  6. Spennellate la superficie con acqua e cospargete la treccia di semi di sesamo.

    Coprite poi con un canovaccio e fate riposare almeno un’ora fino al raddoppio.

    Infornate in forno caldo a 200° per 20-25 minuti.

  7. La vostre treccia brioche con zucchine e scamorza con Bimby e senza Bimby è pronta per essere gustata in tutta la sua bontà!

    Una volta fredda, conservatela avvolta in pellicola trasparente per evitare che si secchi.

Note

  • Per velocizzare la preparazione del ripieno, invece di grigliarle, potete tagliare a piccoli pezzetti la zucchina e cuocerla in padella con un filo d’olio, un pizzico di sale e qualche fogliolina di basilico tritata oppure potete tagliarle a fettine sottili, sistemarle su una placca da forno, spennellarle con un po’ d’olio e farle cuocere una decina di minuti a 150° fino a quando non avranno un “effetto grigliato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.