Tortano napoletano con e senza Bimby

Il tortano napoletano con e senza Bimby, insieme al Casatiello napoletano, è un lievitato salato tradizionale della Campania.

E’ ricco di salumi e formaggi e, per questo, anche molto saporito e sostanzioso. A differenza del casatiello, in cui le uova vengono messe sopra come decorazione, nel tortano vengono sgusciate, dopo averle fatte rassodare, e sbriciolate insieme al resto del ripieno.

E’ una ricetta che non può assolutamente mancare nel periodo di Pasqua, anche perchè è perfetto non soltanto per arricchire la tavola pasquale, ma anche da portare con sè durante le scampagnate di Pasquetta.

La ricetta originale prevede lo strutto, ma se proprio non lo volete usare o non riuscite a reperirlo, potete utilizzare il burro nella stessa quantità, anche se vi posso dire che, avendolo provato in entrambi i modi (cioè sia con il burro che con lo strutto), la versione con lo strutto è risultata molto più morbida, anche il giorno dopo.

Prepararlo non è molto difficile, ma ovviamente, come per tutti i lievitati, ha bisogno dei suoi tempi per una perfetta riuscita. La ricetta tradizionale prevede un cubetto di lievito di birra per 500 gr di farina, ma io ho preferito diminuire il lievito e aumentare i tempi di lievitazione..in questo modo risulta molto più soffice e digeribile!

Si può preparare il tortano napoletano con e senza Bimby: nel procedimento vi metterò entrambe le versioni!

Se cercate altre idee per il menù di Pasqua o qualche idea sfiziosa per le vostre scampagnate, non perdete le mie raccolte di Menù di Pasqua facile ed economicoRicette per pranzi all’aperto e scampagnate!

E adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara il buonissimo tortano napoletano con e senza Bimby!

Seguimi anche su Facebook –  Instagram –   Pinterest  –  Twitter

tortano napoletano con e senza bimby
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:60 minuti
  • Cottura:60 minuti
  • Porzioni:Stampo da ciambella da 28-30 cm
  • Costo:Medio

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 500 g Farina 00
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 50 g Strutto (ma se proprio non riuscite a reperirlo, potete utilizzare la stessa quantità di burro)
  • 300-310 g Acqua
  • 2 cucchiaini Sale
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • q.b. Pepe

Per il ripieno:

  • 200 g Formaggi misti (provolone, emmental, grana o pecorino, fontina ecc..)
  • 200 g Salumi misti (o 200 gr di salame tipo napoli)
  • 2 Uova sode

Preparazione

Procedimento tradizionale

  1. tortano napoletano con e senza bimby ricetta

    Si può preparare il tortano napoletano con e senza Bimby. Vediamo prima il procedimento tradizionale.

  2. Tagliate prima di tutto salumi e formaggi a cubetti e metteteli da parte.

    Lessate 2 uova per circa 8-9 minuti a partire dal bollore e poi mettetele subito in acqua fredda: questo faciliterà il momento in cui le andrete a sgusciare.

  3. Passate poi alla preparazione dell’impasto.

    Sciogliete il lievito in un po’ di acqua tiepida (che andrete a prendere dal totale) con un cucchiaino di zucchero.

    Su una spianatoia, mettete la farina, fate un buco e metteteci lo strutto, l’acqua restante, pepe a piacere e sale. Impastate tutti gli ingredienti a lungo, per almeno 10-15 minuti.

    Per una maggiore morbidezza dell’impasto, però, vi consiglio di utilizzare una planetaria, in modo che l’impasto venga lavorato bene e risulti più morbido. Anche con la planetaria, l’impasto dovrà essere lavorato per almeno 10-15 minuti.

  4. Una volta pronto, mettete l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio. I tempi di lievitazione dipenderanno molto dalla temperatura esterna.

    Per facilitare la lievitazione, potete mettere la ciotola in forno spento con la luce accesa.

  5. Trascorso il tempo della prima lievitazione, riprendete l’impasto e mettetelo su una spianatoia infarinata.

  6. Con un matterello stendete l’impasto, dandogli una forma rettangolare di circa un centimetro di spessore.

  7. Coprite tutta la superficie con il misto di salumi e formaggi, che avete precedentemente preparato, avendo cura di lasciare almeno un centimetro dai bordi.

    Sgusciate le uova sode e sbriciolatele sul ripieno.

  8. Arrotolate il rettangolo in maniera abbastanza stretta, a partire dal lato lungo.

    Sistemate il cilindro così ottenuto in uno stampo da ciambella di circa 28-30 cm di diametro unto di strutto (o di burro), unite le due estremità e sigillatele bene.

  9. Lasciate lievitare ancora per 1-2 ore (o comunque fino al raddoppio dell’impasto).

  10. Infornate il vostro tortano napoletano in forno già caldo a 160° per i primi 10 minuti, poi a 170°-180° per altri 50 minuti.

  11. Sfornate e fate raffreddare. E’ buonissimo anche il giorno dopo!

    Conservatelo in un contenitore chiuso o avvolto in un po’ di pellicola trasparente per mantenerne la sofficità e non farlo seccare.

Procedimento con Bimby

  1. Come già detto, si può preparare il tortano napoletano con e senza Bimby. Adesso vediamo il procedimento con il Bimby.

  2. Mettete nel boccale l’acqua, lo strutto (o il burro), lo zucchero e il lievito: 3 min 37° vel 1.

  3. Aggiungete la farina, il pepe a piacere e il sale: impastate 9 minuti vel spiga.

  4. Mettete l’impasto in una ciotola, sigillatela con la pellicola trasparente e fate lievitare almeno tre ore o comunque fino al raddoppio dell’impasto.

  5. Nel frattempo tagliate a dadini in una ciotola i salumi e i formaggi e mescolateli velocemente con le mani.

    Sbollentate anche le uova per 8-9 minuti a partire dal bollore e poi tuffatele in acqua fredda.

  6. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto, stendetelo con il matterello ad uno spessore di circa 1 cm e dategli una forma rettangolare.

  7. Cospargete il rettangolo con il misto di salumi e formaggi, lasciando circa un cm dai bordi.

    Sgusciate anche le uova e sbriciolatele sul ripieno, poi arrotolate il rettangolo su se stesso dal lato lungo in maniera piuttosto stretta.

  8. Ungete uno stampo da ciambella di 28-30 cm e sistemate l’impasto arrotolato dentro di esso, dandogli la forma della ciambella e sigillando bene il punto di incontro delle due estremità. Lasciate lievitare ancora 2 d’ore o comunque fino al raddoppio.

  9. Infornate in forno caldo a 160° per 10 minuti e poi 170-180° per 50 minuti.

    Il vostro tortano napoletano con e senza Bimby è pronto per essere gustato!

    Provatelo e fatemi sapere! ^_^

Precedente Vol au vent con crema di carciofi e salame Successivo Ciambella arancia e noci senza burro - con e senza Bimby

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.