Torta salata ricotta e carciofi con Bimby e senza Bimby

La torta salata ricotta e carciofi con Bimby e senza Bimby è un’ottima idea salvacena ed è anche un’alternativa leggera, avendo pochissimi grassi al suo interno. La quiche è fatta con la PASTA AL VINO PER TORTE SALATE, un impasto senza burro che rappresenta un’ottima alternativa alla classica pasta brisè (ma se andate di fretta, potete tranquillamente utilizzare anche le basi di brisè già pronte).

Il ripieno è fatto con carciofi, ricotta, uova e pochi altri ingredienti: è un piatto semplice ed equilibrato, ma di grande sapore, che unisce il gusto deciso dei carciofi alla delicatezza della ricotta. La si può preparare in anticipo ed è perfetta per qualsiasi occasione, che sia un pranzo, una cena, un buffet, una gita fuori porta, una grande occasione come Pasqua o Natale..insomma, in ogni caso farete sempre un figurone!

La torta salata ricotta e carciofi con Bimby e senza Bimby è nata in un giorno in cui avevo della ricotta in frigo da smaltire e la necessità di preparare in anticipo la cena..l’ora di cena, infatti, a casa mia è sempre il momento più critico della giornata, tutti hanno fame e vogliono mangiare quanto prima!..Per cui sono sempre alla ricerca di ricette veloci o da preparare in momenti più tranquilli, in modo da salvarmi dal delirio dell’ora di cena!

Se cercate altre idee per torte salate salvacena, potete dare un’occhiata alla mia RACCOLTA DI FOCACCE E PIZZE RUSTICHE,  fidatevi, tante di queste ricette vi verranno in soccorso quando cercate qualcosa “salvacena!

Potete preparare la torta salata ricotta e carciofi con Bimby e senza Bimby, nella ricetta vi metterò entrambi i procedimenti.

Bene, adesso passiamo alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questa gustosissima torta salata!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

torta salata ricotta e carciofi con bimby e senza Bimby
  • Difficoltà:Bassa
  • Porzioni:Tortiera da 24 cm di diametro
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per il guscio:

Per il ripieno:

  • 5 Carciofi
  • 40 g Olio extravergine d’oliva
  • 200 g Ricotta ben sgocciolata
  • 3 Uova medie
  • 150 g Latte
  • 40 g pecorino romano grattugiato
  • q.b. sale, pepe
  • 3 fette Prosciutto cotto o mortadella (Facoltativo)

Preparazione

Procedimento con il Bimby

  1. Si può preparare la torta salata ricotta e carciofi con Bimby e senza Bimby. Vediamo prima insieme come procedere con il Bimby.

  2. Preparate prima di tutto la pasta al vino: ricetta ed ingredienti potete trovarli a questo link: RICETTA E PROCEDIMENTO DELLA PASTA AL VINO PER TORTE SALATE.

    Una volta pronta, avvolgetela in un panno e mettetela in frigo mentre preparate il ripieno.

  3. Pulite i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure e i gambi. Divideteli a metà ed eliminate anche la barbetta interna. Tagliateli quindi a fettine e metteteli in una ciotola con acqua e limone.

  4. Scolate bene i carciofi e metteteli nel boccale, insieme all’olio, sale e pepe. Cuocete 10 minuti 100° vel 1.

    A  cottura ultimata, metteteli da parte in una ciotola.

  5. Senza pulire il boccale, mettete la ricotta, il latte, le uova, il pecorino romano grattugiato, sale e pepe (e prosciutto o mortadella, se decidete di metterli). Lavorate 10 secondi vel 5.

  6. Riprendete la pasta al vino dal frigorifero e stendetela piuttosto sottile su un piano leggermente infarinato. Sistematela, poi, in una tortiera di 24 cm di diametro, lasciando che un po’ di impasto fuoriesca dal bordo.

  7. Bucherellate il fondo con una forchetta e poi disponete i carciofi sulla base.

    Versate quindi il composto di ricotta sui carciofi.

    Ripiegate sull’impasto la pasta eccedente sui bordi oppure tagliatela con un tagliapasta.

  8. Infornate in forno già caldo a 180° per 40 minuti. La superficie dovrà essere ben dorata. Negli ultimi 10 minuti di cottura, spostate la vostra torta salata sul piano più basso del forno, in modo che anche la base si cuocia per bene.

    Sfornatela e servitela tiepida.

Procedimento tradizionale senza bimby

  1. Come abbiamo detto, si può preparare la torta salata carciofi e ricotta con Bimby e senza Bimby. Adesso vediamo insieme il procedimento tradizionale.

  2. Preparate prima di tutto la pasta al vino. Gli ingredienti e il procedimento potete trovarli a questo link: RICETTA E PROCEDIMENTO DELLA PASTA AL VINO PER TORTE SALATE.

    Una volta pronta, avvolgetela in un canovaccio e mettetela in frigorifero, mentre preparate il ripieno.

  3. Pulite i carciofi, togliendo le foglie esterne e i gambi, divideteli in due e togliete anche la barbetta interna. Tagliateli poi a spicchi e metteteli per qualche minuto in acqua acidulata con qualche fettina di limone.

  4. Prendete una padella e mettete l’olio, i carciofi a spicchi ben sgocciolati, sale e pepe. Fate cuocere a fuoco lento per circa 10-12 minuto con la pentola coperta. Una volta cotti, spegnete e lasciate raffreddare.

  5. In una ciotola mettete la ricotta e lavoratela con la forchetta, poi unite le uova, il formaggio grattugiato, il latte, sale e pepe. Lavorate fino ad ottenere un composto fluido e omogeneo.

  6. Riprendete la pasta al vino dal frigorifero e stendetela in maniera abbastanza sottile su un piano leggermente infarinato.

    Trasferitela in una tortiera di circa 24 cm di diametro, lasciando che un po’ di impasto fuoriesca dal bordo. Bucherellate il fondo con la forchetta.

  7. Sistemate i carciofi raffreddati sulla base della torta e poi versatevi sopra il composto di ricotta.

    Richiudete i bordi eccedenti sul ripieno oppure tagliateli con un tagliapasta.

  8. Infornate in forno caldo per circa 40 minuti a 180°, fino a quando la superficie non sarà ben dorata. Negli ultimi 10 minuti di cottura, spostate la vostra torta salata sul ripiano più basso del forno, in modo che anche la base si cuocia per bene.

  9. Servitela tiepida..e buon appetito!

    La vostra torta salata ricotta e carciofi con Bimby e senza Bimby è pronta per essere gustata in tutta la sua bontà!

Note

  • Se avete poco tempo per preparare la pasta al vino e volete velocizzare la preparazione della cena, potete utilizzare tranquillamente un rotolo di pasta brisè già pronto, di quelli che si trovano nel banco frigo al supermercato.
  • La ricetta originale non prevede l’utilizzo del prosciutto cotto o della mortadella, ma se volete, potete utilizzarli per arricchire la preparazione.

Precedente Torta di rose alle fragole con Bimby e senza Bimby Successivo Patate ubriache alla pancetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.