Crea sito

Involtini di verza con carne e patate

Gli involtini di verza con carne e patate sono un secondo piatto perfetto per il periodo più freddo dell’anno..è un piatto sostanzioso dal gusto intenso e delicato, con una gratinatura gustosa e un ripieno squisito, per non parlare poi del fatto che la verza si sposa perfettamente col gusto della carne e la dolcezza delle patate!

A casa mia vanno sempre a ruba e se mangiati il giorno dopo sono ancora più buoni! Ecco, di buono hanno anche il fatto che possono essere preparati in anticipo e scaldati al momento del pranzo e della cena..sono sicura che saranno apprezzati da tutti!

In realtà, gli involtini di verza si prestano a mille ripieni: questa volta ho deciso di prepararli con carne e patate, con l’aggiunta di prosciutto cotto per un secondo piatto sostanzioso o come piatto unico, ma sono anche buonissimi con un ripieno totalmente vegetariano..insomma, libero spazio alla fantasia!

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano questi buonissimi involtini di verza con carne e patate! Se cercate altre ricette con le patate, potete dare un’occhiata alla mia raccolta QUI: RACCOLTA DI RICETTE CON LE PATATE .

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

Involtini di verza con carne e patate
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 7-8 involtini
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 7-8 foglie grandi di cavolo verza
  • 200 g Carne macinata di vitello
  • 1 Patata media (di circa 150 gr)
  • 4-5 fette Prosciutto cotto
  • 3 cucchiai Parmigiano reggiano (gli intolleranti al lattosio possono ometterlo o utilizzarne uno molto stagionato)
  • q.b. sale, pepe
  • g Olio extravergine d'oliva
  • g Pangrattato (i celiaci possono ometterlo o utilizzarne uno senza glutine)

Preparazione

  1. Preparare gli involtini di verza con carne e patate non è molto difficile ed è anche possibile prepararli il giorno prima.

    Prima di tutto, pulite la verza, eliminate le prime foglie esterne e staccate delicatamente 7-8 foglie di verza, cercando di mantenerle intatte.

    Lavatele e sbollentatele per 4-5 minuti in acqua bollente leggermente salata, poi scolatele e fatele raffreddare. Se le foglie sono molto grosse, potete eliminare con un coltello il “nervo centrale” (cioè la parte più dura che c’è alla base della foglia, incidendo per 2-3 cm).

  2. Preparate adesso il ripieno.

    Pelate la patata, tagliatela a dadini e mettetela in un pentolino con acqua fredda. Portate a bollore e, dal momento in cui comincia a bollire, fate cuocere per circa 15 minuti (o comunque fino a quando la patata non sarà ben morbida).

    Scolatela, mettetela in una ciotola e schiacciatela con una forchetta (o con uno schiacciapatate).

  3. Aggiungete la carne tritata, il prosciutto cotto tagliato a pezzettini, il formaggio grattugiato, sale e pepe. Amalgamate tutti gli ingredienti con le mani (proprio come fate per le polpette).

  4. A questo punto passate ad assemblare gli involtini di verza con carne e patate.

    Su un piano da lavoro sistemate le foglie di verza aperte. Prelevate un po’ di impasto del ripieno, lavoratelo un po’ con le mani fino a dargli una forma leggermente cilindrica e allungata. Sistematelo al centro della foglia.

    Delicatamente richiudete “a pacchetto” i lembi delle foglie di verza e riponete l’involtino ottenuto in una pirofila da forno con il fondo ben oliato, avendo cura di mettere la chiusura dell’involtino poggiato sul fondo del tegame.

    Procedete così fino ad esaurimento degli ingredienti.

  5. Una volta sistemati tutti gli involtini di verza con carne e patate nella pirofila, cospargete la loro superficie con parmigiano grattugiato e pangrattato. Alla fine mettete anche un filo d’olio sulla panatura per favorire la gratinatura.

  6. Mettete sul fondo del tegame qualche cucchiaiata d’acqua e infornate in forno caldo a 180° per circa 15-20 minuti o comunque fino a quando la superficie dei vostri involtini di verza con carne e patate non sarà ben dorata.

  7. Servite ben caldi…e buon appetito! Ah, il giorno dopo sono ancora più buoni! ^_^

Note

Versione senza lattosio: Se lo tollerate, potete mettere 1-2 cucchiai di parmigiano grattugiato molto stagionato (più stagionato è, meno lattosio contiene). Se, invece, non lo tollerate affatto, potete ometterlo, il ripieno sarà buono ugualmente!

Mi raccomando, assicuratevi anche che il prosciutto cotto sia senza lattosio!

Versione senza glutine: Potete omettere il pangrattato nella panatura in superficie oppure potete utilizzare il pangrattato senza glutine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.