Crea sito

PANETTO DI PASTA DI MANDORLE (Ricetta originale siciliana)

Vi ricorderete qualche settimana fa la ricetta con tutti i dosaggi per realizzare la mitica e rinomata granita alle mandorle! Purtroppo per chi non abita in Sicilia, risulta difficoltoso se non addirittura impossibile reperire il panetto che serve per realizzarla, e date le diverse richieste in merito, mi ero ripromessa di condividere con voi anche le dosi e il procedimento per ottenere la pasta base! Prepararla è un gioco da ragazzi, oltre ad essere decisamente più economico, e d’ora in poi non avrete più scuse! Oltre alla granita, con questa preparazione potrete creare tantissimi altri dolci tipici siciliani, come le famose paste di mandorle, oppure pasticcini mignon e biscottini deliziosi! Insomma si tratta di una di quelle ricette che dovete assolutamente annotarvi perché vi garantisco che tornerà utile in molte occasioni! Il colore più scuro del dovuto che vedete in foto è legato alla scelta dello zucchero di canna integrale che adopero, ma voi ovviamente dovrete impiegare quello semolato classico. Infine, un solo accorgimento per la buona riuscita di questo panetto, che noi chiamiamo anche pasta reale, ossia la scelta delle mandorle, che dovranno essere di ottima qualità. Quindi, mi raccomando, non adoperate materie prime provenienti dall’estero, pena il risultato finale! Vi lascio dunque qualche giorno per una breve pausa estiva con questa chicca e con la promessa a settembre di postare anche la ricetta delle nostre paste di mandorle.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 150 gmandorle (io della Val di Noto)
  • 150 gzucchero
  • 40 gacqua
  • 1 cucchiaiomiele

Preparazione:

  1. Sbollentate le mandorle per circa 3’/ 4′, scolatele e asciugatele velocemente con della carta da cucina (fig. 1).

  2. Privatele della loro pellicina esterna, pizzicando la buccia con le dita, quindi mettetele in un tritatutto (fig. 2).

  3. Azionate il tritatutto in più riprese fino a ridurre le mandorle in farina finissima (fig. 3).

  4. In una casseruola, fate sciogliere completamente a fuoco basso lo zucchero con l’acqua per 2′ (fig. 4).

  5. Aggiungete il cucchiaio di miele e la farina di mandorle (fig. 5).

  6. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a quando l’impasto non si sarà rappreso (fig. 6).

  7. Spegnete il fuoco e versate il composto ottenuto su una superficie larga in modo che si raffreddi velocemente (fig. 7).

  8. Versate il composto ottenuto su della pellicola alimentare, arrotolatelo come se fosse una caramella, sigillando i bordi e mettete in frigorifero per circa 3 h ma sarebbe meglio tutta la notte (fig. 8).

  9. E voilà…il vostro panetto di pasta di mandorle è pronto per essere impiegato dove desiderate!

  10. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

CONSIGLIO:

Potete anche aggiungere all’impasto qualche goccia di aroma di mandorle per dare un profumo e un sapore più intensi alla vostra pasta di mandorle, ma è assolutamente facoltativo.

Se dovesse avanzare, potrete congelarla all’interno di sacchetti freezer o nella pellicola trasparente. Prima dell’utilizzo, basterà scongelarla passandola inizialmente in frigorifero e poi a temperatura ambiente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.