Crea sito

BIANCOMANGIARE CON PRUGNE E CILIEGIE (Ricetta siciliana)

Ultimamente sul mio blog troverete una bella carrellata di ricette siciliane, soprattutto dessert, perché penso che sia bello valorizzare il proprio territorio a partire dalla buona tavola! Il biancomangiare ne è l’emblema, non certamente l’unico, ma di sicuro tra i principali! E’ uno di quei dolci al cucchiaio che nella sua semplicità e delicatezza, è diventato un classico della cucina tradizionale siciliana. Risalente almeno al XII secolo e presto diffusosi in Sicilia e successivamente nel resto dell’Europa mediterranea, deve il suo nome al fatto che viene preparato con materie prime tutte bianche come il latte vaccino e l’amido per dolci. Un colore che ha rappresentato da sempre purezza e ascetismo. Si prepara in pochissimi minuti, si lascia riposare in frigo qualche ora, dopodiché avrete un dessert davvero incantevole, grazie anche al fatto che potrete guarnirlo tutte le volte in modo diverso! A seconda della zona, infatti, vengono aggiunti ingredienti tra i più svariati. Tra le tante versioni ad esempio, merita una menzione particolare la ricetta di Modica, che, sostituendo il latte vaccino con quello di mandorle, ha dato origine al rinfrescante gelo alle mandorle. Io oggi invece, vi propongo la mia variante del biancomangiare fresca e sana, con della frutta di stagione a base di ciliegie succose e prugne rosse e bianche! Una genialata praticamente! Potrete servire infatti a fine pasto, dolce e frutta insieme in un unica portata! Non vi dico che figurone che farete!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 400 mllatte
  • 100 gzucchero (io di canna)
  • 50 gciliegie
  • 1prugna rossa
  • 1prugna gialla
  • 25 ggranella di pistacchi
  • 25 gamido di mais (maizena) senza glutine
  • 3 fogliementuccia
  • 1 cucchiainomiele di acacia
  • q.b.olio di oliva

Preparazione:

  1. In una casseruola sciogliete a fuoco spento l’amido di mais con poco latte freddo (fig. 1).

  2. Quindi aggiungete il resto del latte, il miele e lo zucchero e accendete il fuoco (fig. 2).

  3. Cuocete mescolando con una frusta a mano, finché il composto inizierà ad addensarsi (fig. 3).

  4. Abbassate la fiamma, fate cuocere per altri 2′-3′ e spegnete. Versate la crema in una terrina leggermente spennellata di olio e mettete in frigo a rassodare per 3 h (fig. 4).

  5. Snocciolate le ciliegie e tagliatele alcune a fettine ed altre intere con lo stelo. Tagliate le prugne a fettine sottili e guarnite secondo fantasia. Completate con la granella di pistacchi e qualche foglia di menta.

  6. E voilà…il vostro biancomangiare con prugne e ciliegie è pronto per essere gustato!

  7. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.