Crea sito

Reginelle: biscotti al sesamo siciliani

Le reginelle, chiamati anche biscotti regina, o sesamini sono dei biscotti al sesamo tipici della tradizione siciliana e in particolare di Palermo, dove si trovano in vendita nelle pasticcerie ma spesso anche dal fornaio. Si tratta infatti di biscotti secchi semplici e genuini, costituiti da una frolla friabile e interamente ricoperti di semi di sesamo, che rendono i biscotti regina croccanti e gli donano un sapore unico. Ottimi da servire a colazione o a merenda, i biscotti al sesamo sono perfetti anche a fine pasto, accompagnati dal caffè o da un bicchierino di vino dolce.
Preparare i biscotti al sesamo siciliani è semplicissimo: la frolla si impasta velocemente a mano e si lascia riposare in frigo per una mezzora; successivamente si formano dei rotolini che andranno tagliati con un coltello, ricavando dei cilindretti da passare poi in un po’ di acqua e nei semi di sesamo. Per preparare i biscotti al sesamo non servono dunque stampi particolari e neanche il mattarello. La ricetta originale delle reginelle al sesamo prevede lo strutto e l’ammoniaca per dolci: io ho sostituito il primo con il burro, in modo da poter servire i sesamini anche ai vegetariani. L’ammoniaca per dolci è invece importante per dare ai biscotti al sesamo la giusta croccantezza e mantenerli tali a lungo; il lievito li rende un pochino più morbidi ma in mancanza dell’ammoniaca potete usarlo tranquillamente, le reginelle saranno comunque deliziose.

reginelle biscotti al sesamo siciliani o sesamini biscotti regina ricetta facile anche senza glutine il chicco di mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni40 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti per circa 40 biscotti al sesamo

Per preparare i biscotti al sesamo senza glutine ho sostituito i 500 g di farina con 320 g di farina di riso + 180 g di farina di mais, entrambe finissime. Se siete celiaci controllate che i seguenti ingredienti abbiano in etichetta la scritta “senza glutine”: farina di riso, farina di mais, vanillina ed eventualmente il lievito se lo usate in sostituzione dell’ammoniaca.
  • 500 gfarina 00
  • 160 gzucchero
  • 160 gstrutto (oppure di burro morbido)
  • 110 guova (circa 2 uova piccole)
  • 1 mlaroma all’arancia (oppure 2 cucchiaini di marmellata di arancia, o ancora la scorza grattugiata di mezza arancia)
  • 1 pizzicovanillina
  • 2 gammoniaca per dolci (oppure 2 g di lievito in polvere per dolci)
  • 60 glatte (freddo)
  • 1 pizzicosale
  • q.b.semi di sesamo (circa 150 g)

Strumenti

  • 1 Ciotola capiente
  • 3 Ciotoline
  • 2 Leccarde
  • 1 Coltello
  • Carta forno
  • Pellicola per alimenti

Come preparare i biscotti al sesamo siciliani (reginelle, sesamini, biscotti regina)

  1. Per preparare i biscotti al sesamo strutto o burro devono essere morbidi: nel caso del burro è sufficiente tagliarlo a pezzetti e tenerlo a temperatura ambiente per una mezz’ora (1). Per velocizzare l’operazione potete metterlo per una decina di minuti nel forno spento e con la luce accesa.

  2. reginelle biscotti al sesamo siciliani o sesamini biscotti regina ricetta facile anche senza glutine il chicco di mais 1 impastare burro e farina

    Mettete in una capiente ciotola la farina, la vanillina e un pizzico di sale. Se usate il lievito potete aggiungerlo subito, mentre se usate l’ammoniaca meglio scioglierla nel latte freddo. Formate un buco al centro e unitevi il burro morbido (2). Cominciate a impastare con la punta delle dita (3) ottenendo un composto granuloso.

  3. Unitevi quindi lo zucchero (4). In una ciotola a parte sgusciate e sbattete le uova, quindi pesatene 110 g e aggiungetele alla farina (5). Indicativamente sono due uova piccole, ma meglio sempre pesarle da sgusciate.

  4. reginelle biscotti al sesamo siciliani o sesamini biscotti regina ricetta facile anche senza glutine il chicco di mais 2 unire uova

    Sciogliete l’ammoniaca nel latte freddo e aggiungetelo nella ciotola (6). Se avete già messo il lievito naturalmente dovrete semplicemente aggiungere il latte.

  5. reginelle biscotti al sesamo siciliani o sesamini biscotti regina ricetta facile anche senza glutine il chicco di mais 3 fare la frolla

    Mettete anche l’aroma di arancia o, in mancanza di esso, due cucchiaini di marmellata di arance (7) o la scorza grattugiata di mezza arancia. Impastate brevemente nella ciotola, quindi rovesciate il tutto sul piano di lavoro (8) e continuate a lavorare l’impasto con le mani, fino a formare un panetto omogeneo (9).

  6. Rivestitelo con un foglio di pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo riprendete l’impasto e suddividetelo in 8 parti. Con ciascuna formate un rotolo spesso all’incirca 2 cm (10).

  7. Con un coltello tagliatelo in cilindretti lunghi circa 5 cm (11). Una volta formati i biscotti dovrete ricoprirli di sesamo. Per fare in modo che i semi di sesamo si attacchino ai biscotti è sufficiente bagnare questi ultimi con un po’ di acqua.

  8. reginelle biscotti al sesamo siciliani o sesamini biscotti regina ricetta facile anche senza glutine il chicco di mais 4 fare i rotolini

    Prendete due ciotoline e mettete due dita di acqua in una e un po’ di semi di sesamo nell’altra. Passate i biscotti uno per volta prima nell’acqua (12) bagnandoli da tutti i lati.

  9. Quindi passateli nei semi di sesamo facendoli aderire su tutta la superficie dei biscotti (13). Vi conviene mettere nella ciotola pochi semi per volta, perché quando sono umidi tendono ad appiccicarsi l’uno all’altro e a distribuirsi male sui biscotti.

  10. Una volta passate nel sesamo, sistemate le reginelle sulla leccarda rivestita di carta da forno, mantenendole ben distanziate (14). Vi sarà necessario fare almeno 2 infornate.

  11. reginelle biscotti al sesamo siciliani o sesamini biscotti regina ricetta facile anche senza glutine il chicco di mais 5 cuocere i biscotti

    Cuocete i biscotti al sesamo nel forno già caldo a 180° (statico) per 25-30 minuti, finché non sono ben dorati in superficie (15). Estraeteli quindi dal forno e fateli raffreddare.

  12. Servite i biscotti al sesamo per colazione o a fine pasto.

Note

Conservazione

I biscotti regina si conservano in una scatola di latta anche per una settimana.

Curiosità

La pasticceria siciliana è tra le più varie e fantasiose della nostra penisola, anche per quanto riguarda i nomi dei dolci. I biscotti regina sono conosciuti in dialetto con il nome ‘viscotti ca gigiulena’ o ‘giurgiulena’ dove ‘giugiulena’ sono proprio i semi di sesamo. Questi sono protagonisti anche di un altro dolce, tipico di Natale, chiamato proprio “giugiulena”: una sorta di torrone a base di semi di sesamo e miele, chiara eredità della dominazione araba dell’isola. A Catania, invece, i biscotti al sesamo vengono chiamati sesamini, perché con biscotti regina si intende un altro tipo di biscotti preparati per la festa dei defunti e simili ai biscotti catalani palermitani.

Se cercate altre ricette tipiche siciliane qui ne trovate tante, mentre se siete celiaci vi può interessare questa raccolta di biscotti senza glutine!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Reginelle: biscotti al sesamo siciliani”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.