Crostini con baccalà mantecato

Il baccalà mantecato è una crema preparata con questo pesce sfaldato e mantecato con dell’olio e.v.o. davvero deliziosa, che io ho assaggiato per la prima volta su dei crostini caldi a casa di mia figlia, che lei aveva comprato già pronta in un vasetto.
Oggi mi sono cimentata anch’io in questa ricetta, ho dato uno sguardo sul web e sulla mia vecchia enciclopedia di cucina  ed ecco qui la mia versione natalizia dei crostini con baccalà mantecato, deliziosi antipasti per la vigilia o il pranzo di natale, arricchiti di erba cipollina, olive e chicchi di melagrana.
Io ho utilizzato dei crostini di pane, ma potete servirlo anche su crostoni di polenta grigliata, crackers, cialde di parmigiano, potete decorare con pepe rosa o uova di pesce.
Ci sono tante varianti per quanto riguarda la preparazione alcuno lo lessano col latte, chi aggiunge zafferano, chi panna e chi scorza di limone per una nota più fresca per il periodo estivo.
E’ una ricetta molto semplice e anche se viene chiamato baccalà io ho utilizzato lo stoccafisso, che non è salato ed è già idratato pronto per essere usato.
Per sapere la differenza tra baccalà e stoccafisso leggete l’anteprima di questa ricetta
Insalata di stoccafisso e baccalà
I

Crostini con baccalà mantecato
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    10 pezzi
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 300 Stoccafisso
  • 10 Crostini di pane
  • 200 ml Olio di oliva
  • 100 ml Olio di semi di mais
  • q.b. Sale
  • q.b. Erba cipollina
  • q.b. Olive nere
  • q.b. Chicchi di melagrana

Preparazione

  1. Per questa ricetta potete utilizzare sia lo stoccafisso che il baccalà ma quest’ultimo deve essere prima curato e dissalato .
    Lavate e tagliate a tranci lo stoccafisso mettetelo in una pentola con dell’acqua un pò di sale e cuocete per circa 10 minuti, il tempo che si sfaldi.

  2. Una volta cotto scolate, lasciando 4- 5 cucchiai di liquido da parte, eliminate la pelle eventuali lische poi sfaldate i tranci mescolando energicamente.
    Versateli dentro un bicchiere ad immersione frullate con pochi giri mentre versate l’olio, io ho usato entrambi per evitare di rendere la crema pesante con troppo olio di oliva. Aggiungete un pizzico di sale, l’acqua di cottura e mantecate ancora con pochi colpi del mixer ad immersione, non deve venire una crema vellutata, ma deve essere grossolano, sfaldato, evitate di frullare molto, altrimenti lo mantecate a mano energicamente.
    Mescolate e mantecate bene la crema e tenete da parte.

  3. Crostini con baccalà mantecato

    Nel frattempo accendete il grill del forno, tagliate le fette di pane, per l’antipasto natalizio meglio la versione a stella, molto più scenografica, passateli in forno ed abbrustolite per circa 5-7 minuti, girando da ambo i lati.
    Una volta cotti e dorati spalmate la crema di baccalà mantecato sui crostini decorate con le olive, l’erba cipollina e chicchi di melagrana e servite!

  4. Crostini con baccalà mantecato

Note

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina facebook. Istagram   Pinterest  google +  

Per le altre ricette torna alla HOME

Precedente Insalata di stoccafisso o baccalà con olive Successivo Fette di zucca farcite e impanate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.