Spatzle agli spinaci ricetta

 

Spatzle agli spinaci

Inizio a scrivere il post, con un sorrisone sul viso. Eh si, perchè mica lo sapevo di avere tutto questo amore per il sudtirol prima del blog. Vi spiego meglio, questi sono tutti piatti che a casa mia vengono regolarmente serviti, ma così, messi in questa “raccolta” mi accorgo della mia predilezione per piatti tipicamente Tirolesi.  Questa poi, come tante altre è sempre la ricetta della mia mamma. Li possiamo fare all’uovo, alle rape rosse o verdi appunto, con gli spinaci. Gli spatzle sono dei gnocchetti morbidi e saporiti, piccini piccini, la loro tipica forma a goccia è data dall’attrezzo usato per formarli, che sembra un enorme grattugia con i fori larghi. Ma la cosa che mi piace di più di questi spatzle agli spinaci, è la velocità di preparazione. Quindi senza perdere altro tempo, vi dico di cosa avrete bisogno:

Spatzle agli spinaci:

  • 400 gr di Spinaci lessati
  • 300 gr di Farina
  • 200 gr di Acqua
  • 2 Uova intere
  • Q.b. Sale

Per condire:

  • 200 ml di Panna
  • 150 gr di Speck

Laviamo e puliamo le foglie degli spinaci per poi tuffarle in acqua bollente e salata per qualche minuto. Scoliamo e lasciamo intiepidire. Mettiamo le foglie in un recipiente e passiamole con un frullatore ad immersione. Una volta ottenuta una passata, aggiungiamo la farina, un pizzico di sale, l’acqua e con il frullino mescoliamo bene, aggiungiamo le due uova intere e mescoliamo ancora, fino ad ottenere un impasto omogeneo. L’impasto risulta molto denso, ma soprattutto passatemi il termine, deve essere pesante, per formare la goccia quando viene tagliato dal carrellino. Facciamo bollire dell’acqua, una volta raggiunta l’ebollizione saliamo e aggiungiamo un cucchiaio di olio EVO. Nel frattempo tagliamo a straccetti le fettine di speck e in una padella le rosoliamo con una noce di burro. Quando sono belle croccantine, aggiungiamo la panna e facciamo cuocere qualche minuto.

PhotoGrid_1361478358025

Per formare gli spatzle, da noi si trova ovunque l’attrezzo che vedete in foto, potete trovarlo anche voi QUI. Se non lo avete, potete sostituirlo con il passaverdure, oppure lo schiacciapatate se avete quello con il fondo intercambiabile. Basta che abbia dei fori grandi. Posizionandolo sopra la nostra pentola, riempiamo il carrellino e facciamolo scorrere avanti e indietro, facendo cadere tutti gli spatzle nell’acqua. Basteranno 5/6 minuti e potete scolare e versare direttamente nella panna con lo speck. Se non volete usare la panna, potete semplicemente condirli con del burro e formaggio. Servire caldi e con una spolverata di formaggio grattugiato.

Sono davvero uno dei piatti che più mi piace quando ho voglia di un primo, ma non di pasta. Prediligo i piatti tipici, sapori semplici e poco complessi. Si sa, in cucina meglio non mischiare troppe cose e lo spinacio qui, la fa decisamente da padrone. Buon pranzo! Non mi resta che invitarvi a fare un giro sulla nostra Fanpage su Facebook e ad iscrivervi al nostro gruppo “Pasticciando con i Fables…” dove sarà facile avere un contatto più diretto ed immediato con noi e con tutti gli amici che ci seguono. Eva

Spatzle agli spinaci ricetta Spatzle agli spinaci ricetta Spatzle agli spinaci ricetta Spatzle agli spinaci ricetta Spatzle agli spinaci ricetta Spatzle agli spinaci ricetta 

Precedente Treccia al cioccolato bianco con pasta madre Successivo Linguine cozze e pomodorini

8 commenti su “Spatzle agli spinaci ricetta

  1. Serena il said:

    Che gola fanno!!! Domanda: il peso degli spinaci (400 gr) si intende da crudi o da lessati ? Da lessati mi sembrano tanti…. Grazie

    • Sempreva il said:

      Ciao Francesca, non credo che basterà usare la stessa quantità di farina di riso, ci vorrebbe dell’altro, ma sinceramente il gf non è il mio campo è una cosa molto più complessa. Ma so che vendono dei mix divisi per tipologia di ricetta, magari trovi un surrogato della farina ma senza glutine. 🙂

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.