Risotto ai mirtilli ed erba cipollina

Risotto ai mirtilli ed erba cipollina

Visto? Mi ha fregato di poco, ma attimi che faccio il riso blu. Per la collezione dei risotti colorati. Mi ritengo comunque soddisfatta per il viola intenso che hanno donato questi buonissimi mirtilli, avevo ipotizzato il blu, ma la mia piccola Giulia da sempre amante del viola in tutte le sfumature era molto felice. E pure il mio palato, voi non potete capire la bontà del risotto ai mirtilli, finché non lo provate, quindi raccomandazione speciale: dovete assolutamente mangiarlo almeno una volta nella vita. In Trentino, ma molto più in Alto Adige è molto diffuso. Ha un gusto delicato, se lo preparate per una cena fra amici, saranno tutti molto colpiti. Le scelte sono due: andate a raccogliere i mirtilli con le vostre manine (spesso il risultato però è pancia piena e cestino vuoto) oppure li comprate belli freschi. L’esecuzione è molto semplice ma il risultato è senza ombra di dubbio molto scenico e molto chic.

Risotto ai mirtilli ed erba cipollina:

(Dose per 4 persone)

  • 360 gr di riso carnaroli
  • 200 gr di mirtilli freschi
  • 70 gr di burro
  • 1 mazzetto di erba cipollina fresca
  • 100 gr di vino rosso
  • 1,5 litri di brodo vegetale
  • Sale

Per prima cosa dovrete preparare il brodo vegetale, lo potete fare con le verdure fresche oppure con il dado. Lavate delicatamente i mirtilli e fate sciogliere circa 20 gr di burro in un pentolino, versate i mirtilli, abbassate al minimo la fiamma e lasciateli cuocere mescolando di tanto in tanto circa 10 minuti, finché non si disfano. In una casseruola fate un soffritto con l’erba cipollina sminuzzata e altri 25 gr di burro, appena il burro è sciolto, aggiungete il riso e fatelo tostare mescolando con un cucchiaio di legno. Sfumate con il vino rosso, lasciate evaporare l’alcool e proseguite con il brodo a piccole quantità, aggiungendolo poco alla volta, quando il riso si asciuga. Nel frattempo, spegnete il fuoco sotto ai mirtilli e passateli con il mixer ad immersione, creando una crema densa.

PhotoGrid_1376984832354

A fine cottura, aggiungete la purea di mirtilli al riso, mescolate bene e lasciate cuocere ancora qualche minuto. Se il riso risulta ancora al dente, potete aggiungere un mestolino di brodo per terminare la cottura. Una volta pronto, spegnete il fuoco e mantecate con gli ultimi grammi di burro rimasti e servite.

Questo riso è davvero una chicca della cucina altoatesina, vi stupirà anche se molto semplice.

Se lo fate, ricordate che noi continuiamo a raccogliere le foto delle vostre preparazioni con le nostre ricette e le potete vedere tutte qui: https://www.facebook.com/fablesdesucre

Aspetto le foto del risotto ai mirtilli…. viola che più viola non si può! 😀 Eva

Risotto ai mirtilli ed erba cipollina

1175232_616046715095347_1827688019_n

998631_616046525095366_1626992668_n

Precedente Sorbetto alla pesca ricetta Successivo Crumble ai mirtilli ricetta

5 commenti su “Risotto ai mirtilli ed erba cipollina

  1. Simonetta il said:

    Grazie per questa ricetta!
    Ho appena finito di mangiare questo risotto e dire che è buono è riduttivo.
    Le mie papille ringraziano.
    D’ora in poi entrerà nel mio menù di risotti.
    Siete veramente favolosi e con le vostre ricette non si sbaglia mai!
    Ciao
    Simonetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.