Polpette di melanzane vegetariane ricetta

Polpette di melanzane

Polpette di melanzane

Ci sono istinti primordiali che non riusciamo a controllare, riflessi incondizionati che non dipendono da noi e che non sappiamo spiegare, non sappiamo dire perché capitano. Ecco, io non so dire perchè al semplice pronunciare la parola “polpette”, la mia salivazione aumenta a dismisura. Vado sempre alla ricerca di idee nuove da ridurre in polpette, ingredienti da sferificare e plasmare in quella forma perfetta che tanto ha di divinità. Le polpette per me sono un’esperienza mistica, trascendentale 😛 Allora eravamo a casa della nostra amica Silvia, quella dello yogurt, ve la ricordate, no? E in un ricco buffet il mio sguardo attento viene attirato da quella ciotola di piccole palline tutte uguali, dall’aspetto appetitoso, che chiedevano solo di essere assaggiate. Mi piace molto la cucina di Silvia, perché lei è come sono io, molto precisa, attenta, e inoltre è molto disponibile. Quindi dopo che avevo saziato la mia necessità impellente di gustare queste chicche, la tempestai di domande per conoscere ogni dettaglio di queste polpette di melanzane. Io spero di aver ricordato tutto quello che lei mi disse e i suoi trucchi per fare delle polpette davvero buone, mi sono cimentata a casa mia dopo diverse settimane, quindi magari qualcosa l’ho aggiunta di mio. Il risultato però è stato eccellente, buone, belle, e davvero gustose. E in più molto facili da fare, perché ormai lo avrete capito: a me la cucina complessa annoia, sono per il “minimo sforzo, massimo risultato” 😉
E quindi oggi vi racconto delle polpette di melanzane di Silvia, o come io le ho interpretate. Seguitemi!

POLPETTE DI MELANZANE: 

(Dose per 18 polpettine) 

  • 200 g di polpa di melanzane cotta
  • 1 spicchio d’aglio 
  • Olio EVO
  • 1 uovo intero 
  • 50 g di formaggio grattugiato 
  • 50 g di pan grattato 

Per friggere: 

  • 500 ml di olio di semi di arachide

Per prima cosa dovete sbucciare le melanzane e tagliarle a dadini piccoli per velocizzare la cottura, possibilmente fateli tutti delle stesse dimensioni per una cottura omogenea. Una volta ottenuti i cubetti di polpa, metteteli in un colino a strati con il sale grosso e poneteci sopra un peso, in maniera da comprimerli, le melanzane perderanno gran parte della loro acqua e quindi anche il loro tipico gusto amarognolo. Lasciateli a scolare per circa un paio d’ore, dopodiché sciacquatele molto bene e strizzatele con le mani. 
In una padella versate 4/5 cucchiai di olio EVO e uno spicchio d’aglio, fate cuocere a fuoco dolce i cubetti strizzati, mescolando di tanto in tanto, fino a che non saranno molto morbidi. Spegnete il fuoco, togliete lo spicchio d’aglio e lasciate intiepidire la polpa cotta. 
In una ciotola riunite la polpa delle melanzane, con il formaggio grattugiato, il pan grattato e un uovo intero precedentemente sbattuto. Mescolate bene il composto in maniera che gli ingredienti si amalgamino in maniera omogenea fra loro e iniziate a formare le polpette, che dovranno essere leggermente più piccole di una noce. Cercate di farle tutte della stessa dimensione per una cottura omogenea.

PicMonkey Collage
Fate rotolare le polpette nel pan grattato e mettete sul fuoco l’olio di semi a scaldare in una padella, friggete sempre in olio ben caldo (180°) e alto. Fate la prova con uno stuzzicadenti per verificare la temperatura dell’olio, quando è pronto, immergendo lo stecchino farà un sacco di bolle, se pronto friggete le polpette un po per volta, fino a doratura. Raccoglietele con un mestolo forato e poggiatele su carta da cucina per assorbire l’eccesso d’olio. Servitele calde.

Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel gruppo Pasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

Polpette di melanzane blog 2

Precedente Insalata di peperoni al forno Successivo Gelato alla menta

2 commenti su “Polpette di melanzane vegetariane ricetta

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.