Budino al cioccolato

Budino al cioccolato

C’era una volta un blogger che aveva sbagliato il nome scelto per il suo blog! Devo ammetterlo, ho una passione viscerale per il cioccolato, e me lo diceva Eva una sera: tu hai sbagliato nome, dovevi chiamarti Fables de Chocolat. Bhe sono sempre in tempo a cambiare insegna, sempre che la mia socia acconsenta, e di questo dubito fortemente! Poi in questi periodi post-pasquali, quando in casa il cioccolato abbonda, sono sempre alla ricerca di dolci ricette con il quale riciclare le uova di Pasqua e salvare i miei bimbi da una overdose cioccolatosa. Ci sono mille modi davvero per usarlo, alcuni li trovate nei post precedenti raccolti in questa apposita sezione del blog, ma quello che vi presento oggi, mi ha dato molta soddisfazione, perchè quanti di noi hanno figli che quando facciamo la spesa e passiamo davanti il banco frigo, si piantano lì e non se ne vanno se non con una confezione di budino? Bhe cari pupi, da oggi il Danone ve lo fanno mamma e papà. con ingredienti sani e senza chimica dentro. E per loro invece, versione Deluxe con montagna di panna montata, per una coccola speciale.

BUDINO AL CIOCCOLATO

  • 100 gr di panna fresca
  • 450 gr di latte intero fresco
  • 50 gr di tuorli
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di cacao amaro in polvere
  • 13 gr di maizena (amido di mais)
  • 220 gr di cioccolato al latte
  • 5 gr di gelatina in fogli (colla di pesce)

Per la finitura:

  • 200 gr di panna montata
  • q.b. di cacao amaro in polvere

Questo è un mio adattamento di una ricetta di Luca Montersino. Dopo aver pesato gli ingredienti mettiamo ad ammollare i fogli di gelatina in acqua molto fredda, e il latte sul fuoco a scaldare. In una ciotola misceliamo i tuorli con lo zucchero, il cacao, la maizena e la panna fresca. Una volta arrivato a bollore il latte, uniamo il composto preparato prima, e facciamo cuocere sempre mescolando senza però farlo bollire, fermandoci quando comincia ad addensare, a diventare più spesso. Se misurassimo con un termometro portiamolo fino a 90°C.

Griglia budino

A questo punto, a fiamma spenta, uniamo il cioccolato a pezzetti, sciogliamo completamente, e quando si è leggermente raffreddato, cioè quando è sceso sotto i 60°C, uniamo la gelatina precedentemente ammollata ed emulsioniamo bene con un frullatore ad immersione. In questa fase farà molta schiuma in superficie, quindi facciamo riposare od eventualmente rimuoviamola con un cucchiaio, e poi versiamo nei contenitori dove serviremo. Quando raggiunge temperatura ambiente, mettiamo in frigo e facciamo raffreddare bene fino a che non si rapprende completamente. Ci vorranno diverse ore, a seconda della dimensione del contenitore. Consiglio di prepararlo un giorno prima a quando intendiamo consumarlo, e comunque dura qualche giorno tranquillamente in frigorifero. Poco prima di servirlo, se vogliamo possiamo montare la panna e con l’aiuto di un sac a poche, fare un bel ciuffo sui singoli bicchieri, completando con una spolverata di cacao.

Il successo è assicurato per grandi e piccini, il budino piace a tutti, e come sempre finiscono le favole, vissero tutti felici e contenti. Un saluto da Fables de Chocolat, ops… de Sucre. Mi confondo anch’io…

Vi ricordiamo di passare a trovarci anche su Facebook nella nostra Fanpage! 🙂 

Copertina 3

Budino al cioccolato Budino al cioccolato Budino al cioccolato Budino al cioccolato Budino al cioccolato Budino al cioccolato Budino al cioccolato Budino al cioccolato

Precedente Polenta Successivo Bavette con tonno capperi e olive

2 commenti su “Budino al cioccolato

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.