Peperoni al forno gratinati con tonno e capperi

I peperoni al forno gratinati con tonno e capperi sono un piatto saporito ideale da servire come antipasto o come secondo piatto di verdure.

Molto semplici da realizzare, li preparo spesso per le cene con gli amici. Molto colorati e belli da vedere con quella deliziosa crosticina, si possono servire a temperatura ambiente o tiepidi, accompagnati da una focaccia genovese fatta in casa. Sono una vera goduria,! A casa nostra, mio marito e mio figlio li mangiano anche in mezzo alle fette di pane casereccio e si leccano i baffi!

Scegliete i peperoni di diverso colore per rendere la portata più accattivante da un punto di vista visivo… chè anche l’occhio a tavola vuole sempre la sua parte!

In più mangiare colorato fa bene perchè i diversi pigmenti presenti ci permettono di immaganizzare sostanze preziose per la nostra salute di cui, fra l’altro, i peperoni sono ricchissimi.

Buon appetito!

PS: se fa caldo e non volete accendere il forno potete cuocerli con la funzione crisp del microonde.

PS del PS: Per renderli più digeribili, tolgo sempre la pellicina, come descritto nelle ricetta.

Peperoni al forno gratinati con tonno e capperi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2peperoni grandi e carnosi
  • 150 gtonno sott’olio
  • 20 gcapperi
  • q.b.origano secco
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.pane panko o pangrattato

Strumenti

  • Sacchetto di plastica per alimenti
  • Coltello
  • Leccarda e carta forno

Preparazione

  1. Peperoni al forno gratinati con tonno e capperi

    Lavare i peperoni e metterli nel forno caldo, statico per circa 20 minuti a 180°C, appoggiati in una teglia rivestita di carta forno.

    Poi rigirarli. Dopo circa 40 minuti totali saranno pronti.

    Toglierli dal forno e lasciarli raffreddare per 20 minuti possibilmente in un sacchetto trasparente per alimenti in modo che l’umidità faciliti la spellatura.

    La pelle si dovrebbe essere staccata, spellarli, togliere la parte bianca e i semi e tagliarli a falde (circa 4 o 5 per ogni peperone).

    Adagiare le falde di peperone sulla leccarda coperta di carta forno. Distribuire su ogni falda il tonno sbriciolato, i capperi dissalati e il pane panko (o pangrattato) Condire il tutto con origano e olio extravergine di oliva.

    Infornare per 20 minuti in forno statico 200°C oppure 10 minuti con la funzione crisp del micrronde nell’apposito piatto (vedi note).

    Servire tiepidi o a temperatura ambiente.

Consigli e altre ricette

Il pane panko si può trovare nei supermercati più forniti con gli scaffali dedicati alla cucina etnica. Io compro online questo: Bongiovanni Farine e Bonta’ Naturali Impanatura giapponese PANKO – 500 g che trovo ottimo.

Per chi li vuole cucinare con il microonde con funzione crisp, ricordo che l’apposito piatto è solitamente incluso nei modelli che presentano questa funzione ma io ne ho comprato online di varie misure. In questo caso ne ho usato uno da 31 cm di diametro. ma ce ne sono di tante marche e misure diverse. 

Potrebbero piacervi anche i peperoni al forno con acciughe salate, il sughetto di peperoni mediterraneoglii involtini di peperoni ripieni, la pasta cremosa con peperoni e capperi e i peperoni in agrodolce.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su  YouTube,  Facebook,  Instagram,   Pinterest,   Twitter  e Telegram. Ma se preferite la forma cartacea ho pubblicato anche il libro La mia politica in cucina. 

In questo contenuto possono essere presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.