Crea sito

Crostata con marmellata senza uova e lievito

Oggi vi presento la crostata di marmellata senza uova e lievito.


Mangiare frutta e verdura di stagione vuol dire soprattutto mangiare gustoso! I prodotti freschi raccolti secondo la loro maturazione naturale hanno un gusto straordinario e unico. Inoltre sono più salutari per noi e per l’ambiente perché non hanno bisogno di “forzature” per crescere, soprattutto se scegliamo prodotti biologici, senza additivi sconosciuti!


Cambiare la propria dieta secondo le stagioni significa anche diversificare l’apporto di vitamine, sali minerali e altri nutrienti di cui abbiamo bisogno. C’è un’eccezione: marmellate, confetture e conserve!


Queste ci permettono di mangiare frutta e verdura in periodi diversi, aumentando ulteriormente l’apporto dei nutrienti in ogni periodo dell’anno. Ho fatto questa semplice e imperfetta crostata con marmellata senza uova e lievito, usando la mia confettura di arance tardive biologiche siciliane e fragole (del mio fruttivendolo Italo). Insomma, ci ho messo dentro la primavera e l’ho recuperata in tarda estate! Voi potete usare la confettura o la marmellata che preferite.


La pasta frolla, invece, è la ricetta (senza lievito e senza uova) che una cara amica mi ha scritto più di 35 anni fa’.  Mamma mia come passa il tempo!😀

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pasta frolla

  • 300 gFarina per crostate (0 o 00)
  • 200 gBurro
  • 100 gZucchero

Marmellata

  • 1 vasettoMarmellata

Strumenti

  • Ciotola
  • Spianatoia
  • Pellicola per alimenti
  • Mattarello
  • Stampo da 22/24 cm per crostata

Preparazione

  1. Su di una spianatoia (o una ciotola), mettere la farina a fontana, lo zucchero e il burro freddo a pezzi.

    Lavorare con le mani velocemente fino a formare un panetto (se si usa il Bimby vedi note). Avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per 30 minuti a riposare.

    Accendere il forno a 180° in modalità statico. Stendere in uno stampo da crostata o a cerniera (22 cm di diametro) due terzi di pasta frolla formando un bordino. Coprire di marmellata o confettura (gusto a piacere). Con la pasta frolla rimasta formare dei rotolini e metterli sopra a formare una griglia. Cuocere in forno statico a 180° per 30 minuti. Sfornare, lasciare raffreddare e togliere dalla teglia. Servire a fette.

Crostata con il Bimby

Per fare a pasta frolla con il Bimby, mettere tutti gli ingredienti nel boccale e impastare 20sec/vel3/4.

Altre ricette

Potrebbe interessarvi anche: la mia semplicissima torta di mele, la Tourta de Saint Grat, il crumble di fragole, il crumble di mele e pistacchi, la torta di mele superba e la crostata ripiena di mele.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su  YouTube,  FacebookInstagram,  PinterestTwitter Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata ad Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.