Crea sito

Tracina al pangrattato e scarola

Tracina al pangrattato e scarola

Tracina al pangrattato e scarola
Tracina al pangrattato e scarola

La tracina, incubo dei bagnati, nei lidi di tutto il mediterraneo, diventa un piatto prelibato.
Ha delle carni delicate ma saporite allo stesso tempo.

Ingredienti per 4 persone

1 tracina da 1 kg
1 cespo di scarola
150 g Pangrattato q.b.
1 limone non trattato
5 peperoncino proboscide d’elefante 4 per guarnire.
1 spicchio d’aglio
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio EVO q.b.

Preparazione

Sfilettate la tracina, eliminate la pelle dividete i a pezzi, salate e pepate i filetti.
In un contenitore mescolate il pangrattato, l’aglio tritato fine, la buccia grattugiata del limone, sale e pepe.
Aggiungete dell’olio evo e amalgamate bene, passate i filetti fate aderire bene la panatura ai filetti.
Cuocete i filetti nel forno su carta forno a 180°C per 20 minuti circa, insieme infornate anche la pelle della tracina salata e con un filo d’olio.
Mentre il pesce cuoce pulite la scarola, condite con sale olio e il succo del limone.
Nel piatto disponete insalata di scarola, sopra deponete i filetti di tracina, guarnite con la pelle della tracina e un peperoncino io ho utilizzato un proboscide d’elefante.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.