Crea sito

Paccheri alla Trabaccolara

Paccheri alla Trabaccolara

Paccheri alla Trabaccolara
Paccheri alla Trabaccolara

La “Trabaccolara” è un piatto della tradizione viareggina.

Deve il suo nome al trabaccolo, un’imbarcazione utilizzata dai pescatori di San Benedetto del Tronto, alcuni dei quali si trasferirono a Viareggio tra l’inizio degli anni ’20 e la fine degli anni ’30.
Come tanti altri piatti della cucina povera Toscana, nasce come piatto di recupero, perché realizzato dai pescatori sanbenedettesi con pesci di fondale che, al mercato del porto, restavano invenduti (la gallinella, lo scorfano, le tracine, ecc.).
Oggi vi presento dei paccheri di Gragnano, saltati con questa salsa.

Ingredienti per 4 persone

320 g paccheri
1 kg di pesce misto fresco da brodo
1 Cipolla
1 Peperoncino aji Amarillo
½ Bicchiere di vino bianco
2 spicchi d’aglio
4 Pomodori freschi
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio EVO q.b.
Prezzemolo q.b.

Preparazione

Pulite il pesce, eliminate le interiora, sfilettateli, mettete i filetti in un contenitore condite con sale pepe e un filo d’olio evo.
Con teste e lische create un fumetto di pesce, filtratelo tenetelo in caldo.
In una padella, preparare un soffritto con un trito di cipolla, aglio, peperoncino e olio evo.
Quando le verdure si saranno soffritte aggiungete i pomodori tagliare a pezzetti, privati della buccia e dei semi, aggiustate di sale.
Mettete i paccheri a cuocere in abbondate acqua salata.
Quando l’acqua dei pomodori si è ritirata, aggiungete i filetti di pesce, fate rosolare e poi sfumate il vino.
A metà cottura scolate i paccheri, aggiungeteli ai filetti e saltate per far finire la cottura della pasta, con del fumetto che avevate tenuto in caldo.
Servite con pochissimo prezzemolo, tagliato finissimo.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.