Crea sito

Insalata di pollo al curry

Arrivato a Milano ho fatto un bel po’ di scoperte. In primis? L’uso delle varie spezie che ogni volta mi sorprende per quanto possano cambiare un piatto piatto e renderlo invece super. Né è esempio l’insalata di pollo, un piatto freddo che preparo piuttosto spesso in estate e che porto con me durante le scampagnate al mare con gli amici. Così la sera prima della partenza ho preparato la mia bella “schiscetta” rendendola davvero speciale con il mix di spezie indiane. È nata l’insalata di pollo al curry.
Questo semplice piatto freddo grazie al tocco del curry è diventato davvero interessante e alla fine anche i miei amici hanno rinunciato alle loro solite insalate per spiluccare la mia: che “sfortuna”! Se la trovate un’idea originale o più semplicemente una sfiziosa variante da portare al mare, o in ufficio per la pausa pranzo, non vi resta che provare la mia insalata di pollo al curry.

 

Ingredienti per 4 persone:

500 g di petto di pollo a striscioline, 100 g di formaggio Emmental, 100 g di prosciutto cotto a cubetti, 5 grani di pepe, una presa di sale; 1 rametto di rosmarino per decorare.

 

Per la salsa allo yogurt:

 250 g di yogurt greco, 1 – 2 cucchiai di curry.

 

ricetta insalata di pollo al curry, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione dell’insalata di pollo al curry:

  • Per cominciare mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e unite i granelli di pepe ed una presa di sale. Non appena l’acqua sarà in ebollizione versate il petto di pollo a pezzi o striscioline e cuocete per una decina di minuti (eventualmente fate la prova per assicurarvene). Una volta pronto scolate e lasciate raffreddare.

insalata di pollo al curry, peccato di gola di giovanni 1

  • Trascorso il tempo riducete in striscioline più sottili, larghe circa mezzo centimetro e lunghe 3 o 4 cm e man mano raccogliete in un recipiente. In questo unite pure i cubetti di formaggio e di prosciutto cotto.

insalata di pollo al curry, peccato di gola di giovanni 2

  • Per finire preparate la salsa al curry. Prelevate un paio di cucchiaiate di yogurt e versate in un pentolino, lasciate scaldare a fuoco dolce e poi aggiungete la polvere di curry nella quantità che preferite. Mescolate per bene per far sciogliere le spezie e poi unite alla parte restante, ancora mescolando. La salsa è pronta perciò versatela nel recipiente.

insalata di pollo al curry, peccato di gola di giovanni 3

  • Mescolate il tutto e lasciate riposare in frigorifero per un’oretta, oppure servite a temperatura ambiente la vostra insalata di pollo al curry decorando ogni piatto con un ciuffetto di rosmarino.

 

 

[disclaim]

Qualche consiglio:

se preferite potete aggiungere qualche aghetto di rosmarino leggermente sminuzzato per dare maggior profumo al piatto;
scegliete altri tipi di formaggio se non preferite l’emmental;
se non preferite lo yogurt greco potete sostituirlo con uno bianco cremoso e non zuccherato.

[/disclaim]

 

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Pubblicato da Giovanni Castaldi

Giovanni classe 86, sono un partenopeo doc, con la grande passione per la cucina! Adoro sperimentare dal dolce al salato indistintamente e ho questo piccolo spazio dove condivido le mie ricette. Segui anche le mie video su Giallo Zafferano!

Una risposta a “Insalata di pollo al curry”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.