Crea sito

Pane con lievito madre

Il Pane con lievito madre fatto in casa è un pane fragrante, dalla crosta croccante e dalla mollica ben alveolata. Un pane che abbiamo preparato con il lievito madre, quindi un pane a lunga lievitazione che richiede pazienza per i tempi di attesa ma che in realtà è semplicissimo da preparare.
In questa ricetta abbiamo utilizzato una tecnica particolare che è l’autolisi che consiste nell’impastare la farina con una parte di acqua molto velocemente e poi farlo riposare (nel nostro caso 40 minuti). Questo procedimento favorisce l’assorbimento dell’acqua e migliora l’elasticità del pane ed è particolarmente indicata quando si utilizzano farine forti. Come però vi abbiamo indicato nelle note in fondo all’articolo, potete anche procedere all’impasto senza l’utilizzo di questa tecnica.
INGREDIENTI PER PREPARARE IL PANE CON LIEVITO MADRE
farina 0
lievito madre
acqua
sale
miele

COME PREPARIAMO IL PANE CON LIEVITO MADRE
1. Non è difficile preparare questo pane ma bisogna rispettare alcuni step fondamentali a partire dall’utilizzo di lievito madre ben rinfrescato (per come rinfrescarlo leggete i nostri consigli in fondo all’articolo). Mescoliamo la farina con una parte di acqua e lasciamo riposare per 40 minuti. Quindi sciogliamo il lievito madre nella restante acqua e miele e impastiamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio ed elastico. Lo lasciamo riposare per 20 minuti e poi facciamo delle pieghe di rinforzo per 3 volte ogni 20 minuti circa. A questo punto lasciamo lievitare il pane per circa 7-8 ore.
2. Trascorsa la lievitazione, cuociamo il pane per circa 1 ora.

Fragrante, digeribile, ben alveolato e fatto in casa. Vediamo insieme come si prepara!
PANE SENZA IMPASTO
PANE FATTO IN CASA RICETTA SEMPLICE
STECCHE DI PANE SENZA IMPASTO
PANE CON POOLISH FATTO IN CASA
PANE IN CASSETTA CON NOCI E PARMIGIANO
PANE SEMI INTEGRALE ALLE NOCI
PANE INTEGRALE AI SEMI DI LINO
PANE TIPO ALTAMURA
PANE CASERECCIO CON LIEVITO MADRE
PANE DI MAIS
Per non perdere nessuna ricetta seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace QUI o sulla pagina Instagram cliccando “segui” QUI.
 

Pane con lievito madre
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo7 Ore 40 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioniuna pagnotta
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare il Pane con lievito madre

  • 500 gfarina 0
  • 150 glievito madre
  • 350 gacqua
  • 10 gsale
  • 1 cucchiainomiele

Preparazione

  1. Preparate il Pane con lievito madre innanzitutto rinfrescando il lievito madre* e attendendo che raddoppi il suo volume.

  2. Setacciate la farina e mescolatela con 150 g di acqua. Mescolate con un mestolo e lasciate riposare l’impasto per circa 40 minuti.

  3. Sciogliete il lievito madre nella restante acqua con il miele e aggiungete l’impasto di farina preparato precedentemente. Impastate fino ad ottenere un impasto perfettamente incordato. Potete realizzare l’impasto sia a mano che in planetaria con il gancio ad uncino.

  4. Quando gli ingredienti iniziano ad amalgamarsi aggiungete anche il sale. Impastate fino ad ottenere un composto liscio, ben incordato e omogeneo. Ci vorranno circa 10 minuti a mano o meno se usate la planetaria.

  5. Lasciate riposare l’impasto coperto per almeno 20 minuti. Trascorso questo tempo, su una spianatoia infarinata stendete con le mani l’impasto come a formare un rettangolo e realizzate le prime pieghe di rinforzo portando prima un lato del rettangolo verso l’interno e poi anche l’altro lato.

  6. Ripetete le pieghe ogni 20 minuti per almeno tre volte. Pirlate l’impasto in modo che assuma una forma rotonda e ponetelo in una ciotola in cui avrete già messo un canovaccio cosparso di semola e lasciatelo lievitare per circa 7-8 ore o comunque fino al raddoppio dell’impasto. Dipenderà dalla temperatura ambientale se il pane riuscirà a lievitare in un tempo più breve o ci vorrà qualche ora in più. Sicuramente d’estate il tempo di lievitazione sarà minore rispetto all’inverno quando le temperature sono più fredde.

  7. Preriscaldate il forno a 250 ° mettendo in forno un pentolino con acqua. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto del pane e dategli la forma desiderata rovesciandolo su una teglia rivestita con carta da forno. Inoltre con una lama o con un coltello affilato potete realizzare sulla superficie del pane delle decorazioni e dei tagli trasversali.

  8. Cuocete il pane per i primi 15 minuti a 250 gradi, poi abbassate la temperatura a 220 gradi e proseguite la cottura per altri 20 minuti.

  9. Togliete il pentolino dal forno e abbassate la temperatura a 200 ° e completate la cottura del pane per altri 20 minuti circa. Negli ultimi dieci minuti di cottura aprite leggermente lo sportello del forno e mettete un cucchiaio di legno in mezzo: in questo modo l’umidità fuoriuscirà.

    Il pane sarà cotto quando la crosta sarà dorata e quando bussando sul pane sentirete un suono vuoto.

  10. Spegnete il forno e lasciate il pane per almeno altri 10 minuti con lo sportello leggermente aperto del forno. Quindi sfornatelo e lasciatelo raffreddare completamente su una gratella prima di tagliarlo a fette e servirlo.

  11. Pane con lievito madre

Simo e Cicci consigliano

* Prima di usare il lievito madre è necessario rinfrescarlo per almeno 2 volte. Innanzitutto lo lasciamo a temperatura ambiente e ne rinfreschiamo la parte che ci serve buttando la parte più superficiale e secca. Quindi spezzettiamo il lievito in una ciotola, si aggiungiamo metà del suo peso di acqua a temperatura ambiente e facciamo sciogliere la pasta madre. Aggiungiamo la farina dello stesso peso del lievito madre da rinfrescare e impastiamo per far assorbire tutta la farina fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Quindi alla fine dei rinfreschi usiamo il quantitativo di lievito necessario e il resto che non ci serve basterà rimetterlo in frigo in un vaso di vetro. Tenete il lievito madre rinfrescato a temperatura ambiente almeno 4 ore prima di utilizzarlo.

Se non intendete utilizzare la tecnica dell’autolisi, sciogliete il lievito nell’acqua e miele e impastatelo con la farina e quindi procedete come indicato nella ricetta.

Potete utilizzare un quantitativo di lievito madre minore se la temperatura ambientale è particolarmente alta ad esempio in estate.

Conservate il pane con lievito madre fino a 4-5 giorni. Per tutti i nostri consigli su come conservare a lungo il pane leggete QUESTO articolo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.