Il Pane casereccio con lievito madre è un pane croccante e morbido ottenuto grazie ad una lunga lievitazione che lo rende gustoso e digeribile. Ormai sono passati alcuni mesi da quando abbiamo ricevuto in dono il lievito madre. Non ve ne abbiamo parlato molto perché volevamo prima saperne di più sull’argomento anche se abbiamo sperimentato tantissime ricette con esso (alcune sono già sul nostro blog come la Torta soffice con spinaci e formaggio, i Bomboloni salati fritti con mozzarella e mortadella, le Palline di pizza fritte e per il dolce le Graffe senza patate), altre invece arriveranno presto!  Sono stati mesi in cui abbiamo imparato pian piano a gestirlo, a rinfrescarlo, a fare i conti con le sue crescite inaspettate, a capire che più si è disposti ad aspettare e più il risultato è sorprendente e al di sopra delle aspettative. In particolare grazie al lievito madre ci siamo avvicinate a piccoli passi al mondo della panificazione perché, se prima preparavamo il pane non frequentemente, negli ultimi mesi abbiamo di parecchio intensificato la sua produzione coinvolgendo tutta la famiglia e in particolare nostra madre che si è appassionata anche più di noi al lievito madre e prepara pagnotte fragranti e soffici.

Questo Pane casereccio con lievito madre è un pane molto semplice da preparare sia a mano che con la planetaria. Grazie alla lunga lievitazione è un pane morbido con una crosta croccante, è molto più leggero e digeribile e si conserva per parecchi giorni.

Pane casereccio con lievito madre

Pane casereccio con lievito madre

Ingredienti:

  • 600 g di farina di grano duro
  • 150 g di lievito madre rinfrescato
  • 300 ml circa di acqua
  • 5 g di sale

Preparate il Pane casereccio con lievito madre spezzettando il lievito madre e versandolo in una ciotola o nella planetaria. Scioglietelo con poca acqua tiepida.

Aggiungete pian piano la farina, il sale e l’acqua restante.

Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e compatto (se utilizzate la planetaria l’impasto dovrà staccarsi dalle pareti della ciotola).

Trasferite l’impasto ottenuto in una ciotola ermetica chiusa con un coperchio e riponetela in frigo per circa 24 ore (si può lasciare anche fino a 48 ore).

A questo punto estraete l’impasto per il pane dal frigo, rovesciatelo su un piano di lavoro e date forma alla pagnotta.

Lasciate lievitare il pane ancora finché raddoppia di volume (circa 3 ore).

Cuocete il Pane casereccio con lievito madre nel forno già caldo a 200° e fatelo cuocere per circa 35-40 minuti o finché il pane sarà ben dorato.

Pane casereccio con lievito madre

Le Ricette di Simo e Cicci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.