Crea sito

Pizza rustica rape e salsiccia

La pizza rustica rape e salsiccia è una ricetta salata che dovete assolutamente provare..da questo periodo in poi, in cui le cime di rape cominciano a far capolino sui banchi dei fruttivendoli, questa pizza rustica diventa un’ottima idea per una cena informale o rustica e – perchè no – anche per arricchire un buffet con qualcosa di diverso dal solito.

Premetto che non ha nulla a che vedere con la pizza salsiccia e friarelli della cucina partenopea, ma l’accostamento mi è sempre piaciuto, per cui ho deciso di preparare questa ricettina salata, che ho anche arricchito e insaporito con mozzarella e formaggio grattugiato.

La pizza rustica rape e salsiccia è molto semplice da preparare: l’ideale sarebbe preparare le rape stufate per utilizzarle nella ricetta, ma a me non piacciono molto, perchè rimangono amarognole, per cui ho preferito lessarle e farle scolarle bene. Scegliete voi il vostro metodo di cottura preferito, ma nel caso in cui decidiate di lessarle, mi raccomando a farle scolare bene, perchè , in caso contrario, rischiereste di rendere umida la pasta sfoglia!

Bene adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara la pizza rustica rape e salsiccia!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

pizza rustica rape e salsiccia
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 pasta sfoglia di formato rettangolare
  • 200 g cime di rape già pulite
  • 200 g Salsiccia tipo Norcia
  • 200 g Mozzarella (o provola)
  • 2-3 cucchiai Parmigiano reggiano
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. sale, pepe
  • 1/2 cipolla
  • 1 Tuorlo d'uovo per spennellare

Preparazione

  1. Preparare la pizza rustica rape e salsiccia è molto semplice.

    Per prima cosa, tirate fuori dal frigorifero la pasta sfoglia, in modo da portarla a temperatura ambiente e renderla più morbida.

    Nel frattempo, pulite le cime di rape, recuperando le infiorescenze e le foglioline più tenere e scartando quelle esterne, molto più dure e amare. Lavatele bene sotto l’acqua fredda per togliere ogni traccia di terreno e lessatele in acqua bollente salata. Mi raccomando a metterle nell’acqua bollente solo quando l’acqua arriva a bollore, perchè, in caso contrario, si induriscono e rimangono tali anche dopo una lunga cottura.

    Scolatele e lasciatele nel colapasta per 10-15 minuti per far loro perdere quanta più acqua possibile.

  2. Prendete una padella, metteteci un po’ d’olio, la cipolla tritata e la salsiccia, privata del budello esterno e “sbriciolata” con le mani. Fate rosolare a fuoco moderato fino a quando la carne non sarà cotta.

  3. In una ciotola mettete le rape ben scolate e tagliate grossolanamente con un coltello o con delle forbici da cucina. Unite anche la salsicca, la mozzarella (o la provola) tagliata a dadini, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e pepe. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti.

  4. Prendete una teglia da forno e aprite la pasta sfoglia sulla sua carta forno.

    Su una metà stendetevi il ripieno lasciando circa un centimetro dai bordi. Ripiegate l’altra metà sul ripieno, facendo combaciare i bordi. Chiudete bene questi ultimi con le dita e poi arrotolateli su se stessi, creando un piccolo “cordolo”

  5. Bucherellate la superficie del rustico con una forchetta e poi spennellate con un tuorlo d’uovo sbattuto.

  6. Infornate in forno caldo a 180° per 20-25 minuti (dipende dal forno). Proseguite poi la cottura per altri 5 minuti, lasciando accesa solo la resistenza di sotto del forno.

  7. Quando sarà ben dorata, sfornatela, lasciatela raffreddare qualche minuto, porzionatela e servitelo calda.

    Bene, la vostra pizza rustica rape e salsiccia è pronta per essere gustata! Ah..e se dovesse avanzare, sappiate che il giorno dopo è ancora più buona! ^_^

Note

  • Se vi piace il piccante, potete aggiungere un po’ di peperoncino a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.