Pan di spagna soffice e consigli utili

Il Pan di spagna soffice è il sogno di tutti coloro che si cimentano nella preparazione di questa ricetta base, fondamentale in pasticceria..ma, per quanto possa sembrare facile preparare un pan di spagna soffice, alto e perfetto per le nostre torte, in realtà la sua preparazione nasconde delle insidie e ora vedremo insieme quali sono!

Devo dire la verità, prima di ottenere un bel pan di spagna alto e perfetto, ne ho sbagliati tanti ed infatti con questa ricetta ho un rapporto conflittuale! Sbaglio dopo sbaglio, però, sono arrivata finalmente ad ottenere un pan di spagna perfetto, alto e soffice come lo volevo io.

In questo articolo, oltre agli ingredienti e al procedimento, vi lascerò dei consigli utili e piccoli accorgimenti fondamentali per la buona riuscita di un pan di spagna perfetto.

Tengo, inoltre, a dire che ci sono vari metodi per la preparazione del Pan di Spagna: quello che utilizzo io è il più semplice, ovvero monto le uova intere con lo zucchero, ma c’è anche chi separa tuorli e albumi, monta a neve questi ultimi e poi li unisce al resto del composto. Non c’è una versione migliore o peggiore, ma se siete alle prime armi, vi consiglio di seguire il metodo che troverete in questa ricetta!

Bene, adesso prima di passare alla ricetta, vediamo quali sono gli accorgimenti utili e fondamentali per la buona riuscita del pan di spagna!

  1. Prima cosa fondamentale: le uova devono essere fresche e a temperatura ambiente. Se le conservate, quindi in frigorifero, ricordatevi di tirarle fuori almeno un paio d’ore prima.
  2. Le uova andranno montate benissimo: è questo il segreto per un ottimo pan di spagna..come si dice in gergo “dovrà scrivere”, ossia alzando le fruste, l’impasto che cadrà in superficie dovrà lasciare dei segni che non scompariranno subito.
  3. Nella ricetta originale del Pan di Spagna non va il lievito: se le uova sono montate bene, il pan di spagna vi riuscirà perfettamente, ma se avete “ansie da prestazione” o siete alle prime armi, mettete un mezzo cucchiaino di lievito per dolci, giusto per sentirvi più sicuri!
  4. Prima di unire la farina alle uova montate, setacciatela bene per farle incorporare aria, ma soprattutto unitela a mano, delicatamente e con un cucchiaio di legno per evitare che il composto si smonti.
  5. Se volete rendere il vostro pan di spagna soffice e leggero, utilizzate farina per dolci o farina 00 mescolata ad amido di mais o fecola di patate.

Prima di passare alla ricetta, rispondo ad un’ultima domanda: quante uova e per quale teglia?

Regolatevi così (ovviamente l’altezza finale del pan di spagna dipenderà anche dalla grandezza delle uova. Con delle uova piccole, il pan di spagna verrà più basso, nonostante si sia rispettato il numero di uova):

  • teglia da 18 cm : 2 uova
  • teglia da 20 cm: 3 uova
  • teglia da 22 cm: 4 uova
  • teglia da 24 cm: 5 uova
  • teglia da 26 cm: 6 uova

..e così via!

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara un ottimo pan di spagna soffice! Se volete idee su come farcirlo, potete guardare queste ricette: CREMA AL LATTE CONDENSATO SENZA COTTURA , CREMA PASTICCERA CON DUE UOVA , CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO , CREMA AL CAFFE’ ESPRESSO .

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

  • Difficoltà:Media
  • Porzioni:Stampo da 24 cm
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 5 Uova medie fresche a temperatura ambiente (da 55 gr l’una)
  • 150 g Zucchero
  • 130 g Farina per dolci o farina 00
  • 20 g Amido di mais (maizena)
  • 1 Aroma a piacere (vaniglia, scorza di limone o di arancia)
  • 1 cucchiaino di lievito (facoltativo)
  • 1 pizzico Bicarbonato

Preparazione

  1. Vediamo allora come preparare il pan di spagna soffice con il metodo più facile.

    Per montare le uova, è necessario utilizzare la planetaria o le fruste elettriche per avere un risultato ottimale.

    Mettete nella ciotola della planetaria le uova (che devono essere  A TEMPERATURA AMBIENTE) con lo zucchero. Azionare la planetaria alla velocità minima e poi aumentare la velocità della frusta fino ad arrivare al massimo. Montate le uova per almeno 20 minuti. Se, trascorsi questi minuti, il composto di uova e zucchero non “scrive” ancora, proseguite a montare fino ad ottenere un composto quasi bianco e spumoso.

  2. Setacciate la farina con l’amido di mais e POCO ALLA VOLTA aggiungetelo alle uova montate e incorporatelo DELICATAMENTE al composto con un cucchiaio di legno, con dei movimenti che vanno dall’alto verso il basso. Non abbiate fretta in questa operazione, perchè se il composto dovesse smontarsi, il risultato sarebbe compromesso!

  3. Unite anche l’aroma che avete scelto (vaniglia, buccia di limone o di arancia) e il lievito setacciato (se avete deciso di metterlo) e continuate a girare delicatamente.

  4. Accendete il forno a 170° e nel frattempo imburrate e infarinate una tortiera di 24 cm di diametro.

  5. Versate il composto, livellando la superficie con il dorso di un cucchiaio e, quando il forno sarà arrivato a temperatura, infornate per 45-50 minuti.

  6. Se dopo i primi 30 minuti, la superficie della torta dovesse scurirsi troppo, potete coprire con un foglio di alluminio la superficie, ma mi raccomando, NON APRITE MAI IL FORNO PRIMA DEI 30 MINUTI!

  7. Sfornate, lasciate raffreddare completamente e poi utilizzatelo per dolci e torte farcite.

  8. Il pan di spagna può essere anche preparato con 1-2 giorni di anticipo e conservato fino al momento del suo utilizzo avvolto in un panno di cotone.

    Buon Pan di Spagna a tutti! ^_^

Precedente Pizza rustica rape e salsiccia Successivo Pasta e ceci cremosa - primo piatto facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.