Crea sito

CENCI ALLO YOGURT RICETTA SENZA UOVA E SENZA BURRO

Print Friendly, PDF & Email

 

Ancora tempo di carnevale… e quindi ancora un dolce di carnevale, i cenci allo yogurt ricetta senza uova e senza burro. A Siena, il must dei dolci di carnevale sono i cenci (ricetta tradizionale qui), ma chi lo dice che in cucina non si possa sperimentare? Ok ok la ricetta tradizionale è imbattibile sono d’accordo, ma anche questa variante non è da meno, ve lo assicuro! I cenci allo yogurt hanno semplicemente un impasto un pò più leggero perchè non richiedono burro, uova e liquore, ma semplicemente dello yogurt bianco… nulla di più semplice. Definirli leggeri non si può certo, perchè anche se l’impasto è semplice e sono dei dolcetti sottili sottili sono sempre fritti, ma è anche vero che potremmo mangiarli con meno sensi di colpa. Provateli… il loro segreto è cuocerli bene, in modo che diventino belli dorati e risultino croccanti!

 

 

cenci allo yogurt - nella cucina di laura

 

 

CENCI ALLO YOGURT RICETTA SENZA UOVA E SENZA BURRO

INGREDIENTI:

– 300 gr di farina 00

– 200 gr di yogurt bianco

– 1 cucchiaio di zucchero

– scorza grattugiata di 1 limone non trattato

– olio di semi per friggere abbondante

– zucchero a velo q.b.

 

In una ciotola versare la farina. Fate al centro un incavo nel quale poi aggiungerete gli altri ingredienti, quindi versate lo yogurt, la buccia di limone e lo zucchero.

Iniziate a lavorare gli ingredienti con la mano, in modo da amalgamare bene il tutto. Impastate per alcuni minuti, fino a quando avrete ottenuto un composto omogeneo, liscio e non appiccicoso a cui darete la forma di una palla.

Rimettete la palla così ottenuta nella ciotola, copritela con un canovaccio e lasciatela riposare per circa mezz’ora.

Trascorso il tempo di riposo tagliate la palla in dischi dello spessore di circa 2 centimetri, poi dovrete iniziare a stenderli. Scegliete voi se utilizzare il mattarello o per velocizzare l’operazione utilizzare la nonna papera (la macchina per stendere la sfoglia), io per praticità utilizzo quest’ultima. Passate ogni disco tra i rulli della macchinetta iniziando dallo spessore più alto per ridurlo via via ad ogni passaggio. Dovrete ottenere delle sfoglie sottilissime. Vi consiglio di stendere una tovaglia di cotone sul tavolo, stendere ogni sfoglia fino allo spessore sottile e adagiarla sulla tovaglia stessa. Prima di friggere tirate tutti i dischi, questo vi faciliterà il lavoro.

Una volta stesa tutta la pasta iniziate a tagliarla per ricavare i cenci. Con una rotella tagliapasta ricavate dei quadrati o piccoli rettangoli dalle varie strisce ottenute (questo in base alla dimensione della sfoglia). Io li taglio così ma se voi preferite potreste anche farli leggermente più grandi senza però esagerare.

In una pentola alta e stretta versate abbondante olio per friggere e scaldatelo bene.

Nel frattempo preparatevi una ciotola bella capiente foderata di carta da cucina per mettervi i cenci cotti.

Quando l’olio è caldo iniziate a friggerli, non ne friggete più di 5 – 6 alla volta sennò visto che cuociono velocemente rischiate di bruciarli. Fategli prendere un bel colore dorato da entrambi i lati, dovranno risultare ben cotti in modo tale che rimangano croccanti, al contrario se li togliete quando sono ancora bianchi rischiate che diventino un pò gommosi. Servirà comunque poco tempo.

Quando sono cotti scolateli con una schiumarola e metteteli nella ciotola. Spolverizzate ogni strato con zucchero a velo abbondantemente!

 

 

cenci allo yogurt - nella cucina di laura

 

Seguimi anche su FACEBOOK e clicca mi piace, resterai sempre aggiornato sulle ultime novità! Ci conto!! :)

Per tornare alla HOME clicca QUI

Per altre ricette di CARNEVALE clicca QUI

Share this nice post:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *