Torta alle carote e mandorle ricetta

Torta alle carote e mandorle.

Torta alle carote e mandorle

Ho dichiarato più volte il mio amore per le torte rustiche, per le torte che non sono tanto belle come quelle “moderne” ma sono buone, hanno ingredienti saporiti, che danno di sano e fatto in casa lontano un miglio. Che sanno di cucina, tradizioni e mamma. Si di mamma, perchè questa torta alle carote e mandorle me la faceva sempre la mia. E quanto mi piaceva! Trovavo molto divertente che nella torta ci fossero le carote, mi piaceva il colore aranciato, i pezzi di mandorle croccanti, bagnarmi il dito con la saliva e poi fare i disegni sopra, nello zucchero a velo! E ancora oggi le mie torte del cuore sono quelle con l’impasto ruvido, come questa torta alle carote e mandorle, morbida, soffice ma con la struttura grossolana. Se non l’avete mai mangiata, dovete assolutamente rimediare. Vi assicuro che è veloce e gustosa. Avevo una voglia così forte di torta alle carote che ho sfidato pure l’afa e i 33° di questo periodo. Alla gola non si comanda!

Torta alle carote e mandorle:

(dose per una tortiera da 25 cm)

  • 250 gr di carote grattugiate
  • 125 gr di zucchero
  • 250 gr di farina 00
  • 2 uova medie
  • 1 busta di lievito per dolci
  • 200 gr di mandorle tritate
  • 100 gr di latte
  • 100 gr di burro
  • 2 gr di sale

Per prima cosa, mettete a fondere il burro, e poi lasceremo intiepidire. Accendete il forno a 180° ventilato. Dopodiché vanno lavate e pelate le carote e poi le dovrete grattugiare in una ciotola. Stessa cosa per le mandorle, io ho usato il cutter del minipimmer, senza farle troppo fine, non deve essere una farina di mandorle, lasciatele grossolane. Per questa torta vi basterà un cucchiaio di legno o in alternativa il frullino elettrico, insomma, niente di complicato. Aggiungete nella ciotola delle carote, le mandorle, lo zucchero e le uova una alla volta, mescolate bene prima di aggiungere la seconda. Proseguite aggiungendo il latte, sale e lievito setacciato con la farina. Mescolate ancora bene, in maniera che sia omogeneo ed infine versate nel composto anche il burro fuso, tiepido. Ultimi giri di mestolo e versate nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata. Se necessario, poiché ripeto l’impasto è grossolano, livellate con il dorso di un cucchiaio bagnato con dell’acqua. 

PhotoGrid_1373905476058

Infornate a 180° per circa 35 minuti, controllate il colore, solo voi conoscete il vostro forno. Prima di sfornare comunque e dopo la mezz’ora fate la prova dello stuzzicadenti: infilatelo nel mezzo della torta se esce perfettamente asciutto, potete sfornare. Lasciate raffreddare. Servitela con abbondante zucchero a velo, così i bimbi si divertiranno a disegnare con le dita! Eva

E non dimenticate di seguirci sulla nostra Fan Page su Facebook! Vi aspettiamo ;-)

993311_602031166496902_1112075888_n

Precedente Sorbetto al limone ricetta Successivo Insalata di riso ricetta

18 commenti su “Torta alle carote e mandorle ricetta

    • Sempreva il said:

      No qui devi usare per forza lievito chimico (pane angeli per capirci) al massimo il cremor tartaro… ma niente pasta madre! 🙂

  1. Ciao! Ho un dubbio, ma il forno va lasciato ventilato anche in cottura? Io non me ne intendo, per questo ti chiedo conferma, ma a me hanno sempre detto che il ventilato non si usa per i dolci (eccetto le meringhe) se no si seccano.
    Grazie
    Valentina

  2. Erica il said:

    Ciao, la ricetta e la foto della torta sono molto invitanti, infatti ho deciso di farla pure io. Ti volevo chiedere se al posto del burro posso mettere l’olio. Grazie

    • Fables de Sucre il said:

      Si puoi usarne 80 gr ma avrai un risultato differente perchè sono due elementi dalle caratteristiche diverse anche se sono entrambi dei grassi

  3. Carla bacocco il said:

    Posso usare le nocciole al posto delle mandorle,me ne hanno regalate due cassette e vorrei consumarle.Grazie,siete il

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.