Cheesecake ai mirtilli

Cheesecake ai mirtilli

Questa torta me l’aspettavo viola. Forse esagero ok, non viola carico ma lilla. Mi sarebbe andata bene anche leggermente lilla. Invece il colore ha deluso le mie aspettative. D’altra parte poi mi sono sorte spontanee delle domande lecite, tipo: allora quelle che si comprano, sono piene di coloranti? Che ci mettono dentro? Beata la mia cheesecake ai mirtilli beige, fatta in casa senza coloranti, senza aromi artificiali con tutto il gusto della frutta e ingredienti freschi. E poi il beige è di gran moda. 😀 La torta nasce dall’esigenza di non farci mancare il dolcetto e di non dover fare la sauna in cucina con il forno acceso, che già ci pensa Caronte. Una bella e fresca cheesecake è quello che ci vuole in piena estate. Si prepara in pochi attimi, le difficoltà nell’esecuzione sono pari a zero ed è davvero piacevole il suo gusto rinfrescante. Potete decorarla come più vi piace, io ho messo semplicemente i mirtilli e mi piace tanto. Piccola e carina, facile e buona. Siete pronti? 😉

CHEESECAKE AI MIRTILLI:

(Dose per una tortiera da 18 cm) 

Per il fondo: 

  • 150 gr di digestive
  • 50 gr di farina di mandorle
  • 90 gr di burro

Per la crema: 

  • 150 gr di polpa di mirtilli
  • 150 gr di formaggio spalmabile
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 300 gr di panna fresca
  • 2 gr di gelatina

Per decorare: 

  • 50 gr di mirtilli 
  • 2/3 foglioline di menta

Procediamo foderando il fondo della teglia con un foglio di carta forno incastrandolo con il bordo a cerniera per farlo restare bello teso ma soprattutto stabile. Se siete così bravi da riuscire a foderare anche i bordi, tagliate delle strisce di carta alta come il bordo della tortiera e rivestiteli, io e la pazienza non siamo una cosa sola, quindi giuro c’ho provato e poi niente, ho preferito far senza a mio rischio e pericolo. 😉
Procedete fondendo il burro in un pentolino, a fiamma dolcissima senza farlo bruciare, quindi attenzione che ci mette davvero pochi secondi. Ponetelo da parte e lasciatelo intiepidire.
In un tritatutto mettete i biscotti e polverizzateli finemente. In una ciotola pesate la farina di mandorle che vi serve per il fondo, aggiungete i biscotti polverizzati e miscelate le polveri fra loro con un cucchiaio, quando sono omogenee versate i burro e mescolate, ottenendo un composto sabbioso.
Prendete la tortiera, versate il composto di biscotto e riempite bene il fondo della tortiera, occupando tutta la superficie e dando a tutto il fondo lo stesso spessore. Dovrete pressarlo per bene, quindi potrete aiutarvi con un batticarne o il fondo di un bicchiere. Una volta finito, ponete in frigo mentre vi occupate della crema.
Lavate e asciugate i mirtilli e poneteli nel bicchiere del mixer, frullateli bene fino ad ottenere una polpa liscia e omogenea. 
Ammollate la gelatina in acqua fredda, versate il formaggio spalmabile in una ciotola con 100 gr di polpa di mirtilli e sbatteteli bene bene con una frusta, rendendoli lisci e cremosi. Scaldate a microonde oppure in un pentolino i 50 gr di polpa di mirtilli, nel frattempo montate la panna, con un cucchiaio di zucchero, lasciandola lucida e piuttosto morbida, semimontata.
Togliete la polpa dal fuoco, strizzate bene la gelatina e aggiungetela, sbattete bene con la frusta per scioglierla e aggiungetela alla crema di formaggio, sempre mescolando.
A questo punto con una spatola larga aggiungete anche la panna semimontata in più riprese, mescolando delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto. Riprendete la tortiera con il fondo dal frigo e versate la crema al suo interno, occupando tutti gli spazi, livellando la superficie con un cucchiaio. Ponete in frigo per almeno 4 ore, ma se potete farla il giorno prima è meglio, così si rapprende in maniera perfetta. 

Quando la crema si sarà rappresa per bene, potete decorare il dolce. Per liberarlo dalla tortiera, se avrete rivestito i bordi con la carta forno non ci saranno problemi: aprite il cerchio e togliete le strisce di carta. Se invece non avete messo nulla, aprite leggermente il bordo e passate un coltello sull’intera circonferenza, una volta liberata del bordo passate una spatola anche sotto il fondo per staccarla dalla carta forno e spostatela su un piatto. Tutto questo, con molta delicatezza ovviamente.
Lavate i mirtilli e asciugateli. Poneteli sulla superficie del dolce e decorate con delle foglioline di menta. 

Se non la consumate tutta conservatela in frigo, consumatela comunque nel giro di 2/3 giorni. All’occorrenza potrete anche prepararla in anticipo e congelarla. Lasciatela poi scongelare in frigo e solo allora la potrete decorare a piacere. 🙂 
E ricordate di condividere con noi le vostre foto su Facebook nella Fanpage o nel gruppo “Pasticciando con i Fables…“. Eva

11751158_984089488291066_1356775352_n

 
Precedente Sorbetto ai lamponi Successivo Focaccia alle zucchine

12 thoughts on “Cheesecake ai mirtilli

  1. erica il said:

    Forse il colore può dipendere dal tipo di mirtillo. Quelli coltivati al loro interno sono bianchi mentre quelli ‘selvatici’ sono neri anche all’interno e colorano molto di più. 🙂

Rispondi