Crea sito

Torta alla panna montata e cacao

La torta di panna montata e cacao è un dolce soffice come una nuvola e la cosa bella è che lo rimane anche dopo parecchi giorni. Squisita così al naturale con una spolverata di zucchero a velo, è ideale sia a colazione che a merenda insieme ad una spremuta, un bicchiere di latte e ad una tazza di caffè o di tè.

Oltre ad essere molto buona. è anche meno calorica delle altre torte perchè è senza burro e senza olio.
La panna fresca montata, infatti, contiene solo 35 g di grassi ogni 100 g di prodotto, mentre il burro ne ha 81 e l’olio 100.

Perchè venga perfettamente soffice e profumata, ho tre suggerimenti da darvi.

Per non far sgonfiare l’impasto, utilizzate solo la panna fresca liquida che si trova al supermercato nel banco frigo insieme al latte e che si conserva in frigo per circa una settimana. Mi raccomando di non usare la panna spray o quelle a lunga conservazione come la panna da cucina o la panna da montare.
Prima di montarla con la frusta elettrica, lasciarla due minuti fuori dal frigo in modo che rimanga fredda per essere montata ma non troppo per riuscire poi ad amalgamarla più facilmente agli altri ingredienti.

Usare solo aromi naturali come la scorza di limone biologico grattugiata sul momento. Sono vietate le fialette industriali. 😉

Le 2 uova devono essere grandi (70/80g di peso l’uno) e a temperatura ambiente. Solo così il dolce risulterà molto soffice. Se le avete più piccole, aggiungete metà uovo in più rompendolo in una tazza e sbattendolo un po’. Quello che avanza lo metterete in una frittata!

E adesso mettiamoci al lavoro… io l’ho realizzata a forma di fiore con una stampo in silicone che mi hanno regalato ma potete anche usare uno stampo per ciambella o per torta normale!

Torta di panna montata e cacao
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gfarina di tipo 1
  • 30 gcacao amaro in polvere
  • 150 gzucchero
  • 250 gpanna liquida fresca (non fredda di frigo)
  • 2uova grandi
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 2limoni bio (la scorza grattugiata))
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • Grattugia
  • Ciotola
  • Frusta elettrica con suo bicchiere
  • Stampo per ciambelle o torta (24 cm)
  • Spatola ( in silicone)
  • Pelapatate per la scorza di limone

Preparazione

  1. Torta di panna montata e cacao

    Preriscaldare il forno statico a 170°C.

    In una ciotola, montare con la frusta elettrica le uova con lo zucchero e la scorza dei limoni grattugiata. Dovrete ottenere un composto liscio, spumoso e chiaro.

    Aggiungere la farina, il cacao e il lievito e amalgamare molto bene.

    Pulire le fruste e montare la panna nel bicchiere a velocità media in modo da non farla cagliare. Deve risultare densa ma non eccessivamente dura.

    Aggiungerla nell’impasto e incorporarla con una spatola eseguendo movimenti delicati dal basso verso l’alto per evitare di smontare l’impasto.

    Trasferire in composto nello stampo prescelto imburrato e infarinato. Per questa operazione io uso lo staccante spray!

    Cuocere in forno statico a 170° C per circa 45 minuti.

    Attenzione: il tempo dipende dal forno per cui di tanto in tanto valutate la situazione dal vetro del forno (accedendo la lampadina) e quando vi sembra cotta fate la prova dello stecchino. Infilzatela e se lo stecchino rimane asciutto la torta è pronta, sennò prolungate la cottura di qualche minuto.

    Sfornare e lasciare raffreddare in teglia per 10 minuti. Togliere quindi dallo stampo e fare raffreddare completamente; prima di gustarla aggiungere una spolverata di zucchero a velo.

Altre ricette

Potrebbero interessarvi anche il plumcake allo yogurt, la mia semplicissima torta di mele, la torta di mele Superba, la torta di nocciole senza farina e senza burro e la torta velocissima di mandorle.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su  YouTube,  Facebook,   Instagram,   Pinterest,  Twitter   e Telegram.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.