Crea sito

Polpettine di pollo e patate morbidissime

Le polpettine di pollo e patate sono morbidissime, gustose e nello stesso tempo delicate.

L’utilizzo delle patate grattugiate a crudo nell’impasto le rende molto tenere, soprattutto, fa sì che non si debba usare l’uovo.

La carne di pollo è quella maggiormente consumata al mondo: cuoce velocemente, è relativamente economica rispetto ad altri tagli di carne ed è molto magra e facilmente digeribile.

La ricetta che vi propongo è perfetta, per un pasto semplice e saporito.

Le polpette sono ottime abbinate a verdure sia crude che cotte. Una tira l’altra e, probabilmente, non ne avanzeranno. 😉

Mi raccomando: il pollo va sempre acquistato presso commercianti che garantiscano una filiera controllata per verificare che non provengano da allevamenti intensivi. Sapete che ci tengo: in cucina si può davvero cambiare il mondo!

Polpette di pollo morbidissime senza uovo
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni30 polpettine
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 50 gFarina
  • 200 gPatate
  • 450 gPollo macinato
  • 2 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • 1 cucchiaioErbe aromatiche
  • 1 cucchiainoSale
  • 1 pizzicoPepe
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Forchetta
  • 1 Pelapatate
  • 1 Teglia
  • Carta forno
  • 1 Grattugia a fori larghi
  • 1 Piatto

Preparazione

  1. Polpette di pollo morbidissime senza uovo

    Preparare l’impasto delle polpette.

    In una ciotola mescolare con una forchetta la carne tritata con sale, pepe, parmigiano grattugiato, erbe aromatiche e un filo di olio extravergine di oliva.

    Attenzione: se volete potete utilizzare il sale aromatizzato.

    Aggiungere all’impasto le patate grattugiate a crudo. Mescolare fino a rendere l’impasto omogeneo. Lasciar riposare l’impasto in frigorifero per mezz’ora.

    Formare le polpettine.

    Ungere le mani con un pochino d’olio, prendere una piccola dose di impasto e formare delle piccole polpette.

    Passare le polpette nella farina e lasciar riposare in frigorifero per mezz’ora.

    Cottura delle polpettine.

    Preriscaldare il forno a 180° ventilato.

    Posizionare le polpette su una teglia rivestita con carta da forno.

    Condire con olio EVO e cuocere in forno a 180°C per un quarto d’ora.

    A metà cottura girarle per ottenere una miglior cottura.

    Servire calde con un contorno di verdura

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata ad Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.