Crea sito

Plumcake soffice con fichi freschi e noci

Il plumcake soffice con fichi freschi e noci è un dolce che mentre cuoce nel forno sprigiona un profumo irresistibile. Ideale per le nostre colazioni con un buon bicchiere di latte e una tazza di caffè, a me piace molto servito con dello yogurt bianco cremoso e un po’ di confettura di fichi.

I fichi sono dolcissimi frutti ricchi di acqua, zucchero, fibre e sali minerali. Hanno proprietà rimineralizzanti, lassative e antinfiammatorie. Sono utili alleati di denti, ossa, pelle e vista.

Ne esistono di molte varietà che si differenziano dalla grandezza del frutto e dal colore della buccia che va dal verde chiaro, al marrone fino ad un inteso blu-viola.

Durante la loro stagione di maturazione li porto spesso in tavola come frutta ma li utilizzo anche in svariate ricette salate e dolci, come questo soffice plumcake.

Una curiosità: la leggenda, legata alla fondazione di Roma, narra che la lupa abbia allattato Romolo e Remo all’ombra di un fico e che venne quindi da allora considerato sacro.

Plumcake soffice con fichi freschi e noci
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfichi
  • 60 ggherigli di noci
  • scorza di un limone bio
  • 140 gfarina 00
  • 80 gfarina di mais fioretto
  • 100 gzucchero
  • 3uova
  • 100 gburro fuso
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci

Strumenti

  • Tritatutto
  • Ciotola
  • Frusta a mano o elettrica
  • Stampo da plumcake (25*11*10)
  • Gratella per dolci

Preparazione

  1. Plumcake soffice con fichi freschi e noci

    Preriscaldare il forno a 170°C in modalità statica.

    Nel tritatutto tritare i gherigli di noce con la scorza del limone pulita e asciutta.

    Trasferire in una ciotola e aggiungere lo zucchero, le 2 farine, le uova, la polpa dei fichi (senza buccia) e il burro fuso.

    Amalgamare bene l’impasto con la frusta in modo che rimanga privo di grumi e bello liscio.

    Travasarlo nello stampo imburrato e infarinato e cuocere in forno caldo per circa 45 minuti fino a che risulterà dorato in superficie.

    Consiglio: fare la prova dello stecchino prima di sfornarlo, inserendo uno stuzzicadenti nel plumcake. Se risulterà asciutto vuol dire che è cotto, altrimenti prolungare un pochino la cottura.

    Togliere dal forno e lasciare intiepidire nello stampo. Poi metterlo su una gratella a raffreddare completamente.

    Servire a fette.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.