Finocchi in vasocottura

Oggi finocchi in vasocottura. Un contorno gustoso che si prepara in pochi minuti. Per questa ricetta ho utilizzato qualche cucchiaio di salsa di pomodoro e del pangrattato aromatizzato. Infine mandato in cottura al microonde per 6 minuti. Niente di più semplice e altrettanto gustoso. Trovo utilissima questa tecnica per andare a consumare quelle verdure destinate a rovinarsi in frigorifero, cuocerle e ritrovarmele già pronte in frigo, dopo molti giorni non ha prezzo. Infatti i finocchi cotti nel vasetto si conserveranno per moltissimi giorni in frigo, grazie al sottovuoto che si crea.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    6 + 20 di riposo minuti
  • Porzioni:
    2 2 vasetti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 4 Finocchi (se piccoli anche 6)
  • 4 cucchiai Salsa di pomodoro pronta
  • 2 cucchiai Pangrattato agli aromi

Preparazione

  1. finocchi+vasocottura+
    1. Laviamo ed eliminiamo le parti macchiate e dure dei finocchi. Con un coltello tagliamo in 4 i finocchi e laviamoli nuovamente.
    2. Versiamo nei due vasetti la salsa di pomodoro e adagiamo i pezzi di finocchi, in modo ordinato e con il gambo rivolto verso il basso.
    3. Spolveriamo la superficie dei finocchi con il pangrattato, puliamo bene i bordi dei vasetti e chiudiamoli con il tappo, la guarnizione e i ganci.
    4. Programmiamo il microonde a 800 Watt, per 6 minuti, inseriamo un vasetto e mandiamo in cottura.
    5. Al termine della cottura, estraiamo il vasetto dal microonde, aiutandoci con un guanto e lasciamo riposare i finocchi in vasocottura per almeno venti minuti.
    6. Nel frattempo cuociamo gli altri finocchi.
    7. Per poter gustare i finocchi gratinati basterà sganciare i fermi, mettere in microonde il vasetto e avviare a 800 Watt per 3/4 minuti.

Note

I finocchi cotti in vasetto si conserveranno in frigo per almeno 15 giorni, lasciando, ovviamente, il sottovuoto.

Avete preparato i finocchi in vasocottura? Fatemelo sapere nella pagina Facebook “Nel tegame sul fuoco“, vi aspetto anche per un gradito like se vi fa piacere.

Se avete ancora dubbi sulla tecnica della vasocottura o volete confrontarvi con i miei lettori, iscrivetevi nel gruppo “IL MONDO IN UN VASETTO” .

Precedente Involtini di pollo al limone Successivo Lasagne in vasetto con zucchine e salmone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.