Crea sito

Polvere d’arancia – Ricetta per farla in casa

La POLVERE D’ARANCIA è un’essenza fatta in casa, per aromatizzare piatti dolci e salati. Una polvere ottenuta dalle scorze di arance essiccate. Un ottimo modo per non buttarle e riutilizzarle, per avere sempre disponibile, un aroma a costo zero!
Utilizzatela per insaporire impasti di torte, biscotti e creme. Ma provate ad aggiungerla anche nelle panature di pesci e carni, oppure per accentuare il sapore del pollo all’arancia o dell‘arrosto o nel risotto ai gamberi, nello yogurt o nel thè. Tutto sarà ancora più gustoso.
Si prepara facilmente e durerà tantissimo in dispensa. Per preparare la polvere di scorze d’arance vi consiglio di utilizzare delle arance bio, non trattate, di grandi dimensioni con scorza spessa e consistente. Da oggi in poi, non buttate più le scorze dei vostri agrumi ( limoni, mandarini, lime…), mettetele da parte ed essiccatele, anche a temperatura ambiente.
Provate e fatemi sapere.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Minuto
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Porzioniarance a piacere
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.Arance (con polpa carnosa e non trattate)

Preparazione

  1. Preparare la POLVERE D’ARANCE è molto semplice. Per prima cosa lavate le vostre arance e asciugatele.

    Poi, con l’aiuto di un coltellino togliete la scorza dalle arance. Al termine eliminate la parte bianca, raschiandola con un cucchiaino. Non lasciatela perchè è molto amara.

    In alternativa, potete utilizzare anche un pelapatate, facendo una pressione leggera, in modo da non staccare anche la parte bianca amarognola.

  2. Quando tutta la scorza è pronta, iniziate l’essiccatura. Potete essiccare le scorze d’arancia:

    – IN FORNO: sistemandole sulla gratella e “cuocedole” a 80° statico per circa 2 ore. Controllate la cottura man mano, rigiratele e sfornatele appena le sentirete secche e croccanti al tatto.

    – ALLA LUCE DEL SOLE o a temperatura ambiente : questo è il metodo che preferisco. Dovete adagiare tutte le scorze su un piatto coperto con un foglio di carta assorbente e farle asciugare a temperatura ambiente o al sole. In modo naturale, le vostre scorze, dopo circa una settimana, diventeranno secche al punto giusto. Sono pronte, quando toccandole, si spezzeranno facilmente.

    – SUL TERMOSIFONE: adagiate le scorze in un contenitore, e fatele asciugare con il calore del termosifone. Dopo qualche giorno saranno pronte.

  3. Quando le scorze sono pronte, frullatele con l’aiuto di un mixer o di un macina caffè. Devono diventare una polvere sottile.

    Conservate la POLVERE D’ARANCIA in un barattolino di vetro, con coperchio, a temperatura ambiente. Durerà per almeno un anno.

SEGUIMI:

SEGUIMI SU FACEBOOK e INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

 vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI ma ricordati ogni giorno di cliccare su “RICHIEDI CONTENUTO DEL GIORNO” per ricevere la ricetta.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un Commento

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.