Crema Pasticcera – Anche Bimby

La CREMA PASTICCERA è una delle creme dolci base della pasticceria Italiana. Vellutata e setosa è perfetta per farcire: torte, bigè, tartellette e pasta sfoglia. Pochi e semplici ingredienti per preparare questa gustosa preparazione: latte, farina, tuorli e vaniglia. Si può aromatizzare anche con delle scorze di limone o arancia. Inoltre, si può sostituire il latte con pari peso di panna fresca liquida, per un risultato ancora più cremoso e delicato.  Per farla addensare, potete utilizzare dell’amido di mais o di riso, in questo modo la vostra crema diventerà ancora più vellutata e cremosa. Preparatela anche in anticipo, si conserva in frigorifero per circa 2- 3 giorni.  Ecco come fare in casa la crema pasticcera, ricetta facile e veloce, anche con il Bimby.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    500 gr
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 500 ml Latte (meglio se intero)
  • 3 Tuorli
  • 70 g Farina 00 (o amido)
  • 120 g Zucchero
  • mezza bacca Vaniglia (o scorze di limone)

Preparazione

  1. Preparare la CREMA PASTICCERA fatta in casa è molto semplice.

    PROCEDIMENTO TRADIZIONALE, in pentola:

    1. Versate, in una pentolina il latte, 2 cucchiai di zucchero ( dalla quantità a disposizione) e la bacca di vaniglia ( o il limone). Fate riscaldare il tutto, portandola quasi a bollore. Dopo, spegnete il fuoco.
    2. Nel frattempo, lavorate, in una ciotola: i tuorli d’uovo con lo zucchero rimanente. Dopo, unite la farina. Mescolate con una frusta, fino ad amalgamare bene il tutto.
    3. Adesso, prelevate 2 mestoli di latte e con questo diluite il composto a base di uova e farina.
    4. Dovete ottenere un composto liscio, senza grumi e liquido.
    5. Al termine, versate il composto nella pentola. Accendete il fuoco e cuocete la CREMA PASTICCERA fino a farla addensare. Mescolate spesso.
    6. Quando la CREMA PASTICCERA è pronta, spegnete il fuoco ed eliminate la bacca di vaniglia.
    7. Trasferite la CREMA PASTICCERA in una ciotola e copritela con della pellicola trasparente. Mettetela a contatto diretto con la superficie. Con questo TRUCCHETTO la parte superficiale non diventerà dura, ma resterà sempre morbida e soffice.
    8. Fatela raffreddare prima di utilizzarla. Potete conservarla anche in frigorifero e utilizzarla entro 2-3 giorni.  Un’altro TRUCCHETTO per renderla nuovamente liscia e vellutata è quella di lavorarla nuovamente con le fruste.
  2. CON IL BIMBY:

    1. Inserite, nel boccale del Bimby: lo zucchero e circa 1 cm di bacca di vaniglia (  1 scorza piccola di limone). Polverizzate per 10 sec/ Vel 7
    2. Dopo versate il latte, i tuorli e la farina: cuocete per 7 minuti /90°/ vel 4
    3. Continuate per altri 5 minuti / Varoma
    4. Trasferite la crema in una ciotola e fatela raffreddare coperta con della pellicola trasparente, messa a contatto diretto con la superficie.
    5. Conservatela in frigorifero. Potete preparala anche in anticipo.
    6. Prima di utilizzarla, rendetela cremosa, inserendola nel Bimby per 15 secondi /vel 3.

I MIEI CONSIGLI

Potete unire qualche cucchiaio di panna montata per ottenere una crema diplomatica all’Italiana.

Non perderti la mia ricetta della CREMA PASTICCERA con uova intere. Versione CLASSICA e al CIOCCOLATO

SEGUIMI SU FACEBOOK e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Torta salata 7 vasetti con pistacchi e speck Successivo Crema al caffè - La ricetta perfetta

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.