Crea sito

Impasto pizza con un grammo di lievito – Ricetta a lunga lievitazione

L’IMPASTO PIZZA CON UN GRAMMO DI LIEVITO è una ricetta base, per preparare in casa, una pizza alta in teglia, tipo focaccia al taglio, come quella dei panifici o delle rosticcerie.
Una ricetta semplice, un impasto leggero e profumato, grazie all’utilizzo di pochissimo lievito di birra. Infatti, ne basterà solo un grammo. Una pizza dai bordi croccanti, da farcire con gli ingredienti che vi piacciono di più.
Grazie alla doppia lievitazione ( ciotola e teglia) potrete decidere voi, se ottenere una pizza più alta o più sottile. Questo dipenderà dalla grandezza della teglia in cui andrete a cuocerla: più piccola sarà e più alta la vostra pizza diventerà.
Per queste dosi, io utilizzo la leccarda nera del forno. Potrete impastare l’impasto a mano, oppure utilizzare una planetaria o il Bimby.
Potrete anche surgelarla, dopo una semplice preo-cottura, in questo modo avrete delle basi pizze pronte, da cuocere all’occorrenza.
Non perdetevi la mia ricetta dell’impasto pizza in teglia Bonci ad alta idratazione. Inoltre, se non avete molto tempo a disposizione, ma avete voglia di pizza, non perdetevi la ricetta dell’Impasto veloce.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFarina 0 (oppure integrale)
  • 30 gOlio extravergine d’oliva
  • 220 gAcqua
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 1 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiainoSale

Preparazione

  1. Per preparare l’IMPASTO PIZZA CON UN GRAMMO DI LIEVITO versate la farina a fontana e al centro unite lo zucchero e l’olio.

    A parte, sciogliete il lievito di birra in poca acqua e aggiungetela al resto degli ingredienti nella ciotola.

  2. Iniziate ad impastare, unendo man mano la restante acqua a disposizione.

    A metà lavorazione aggiungete anche il sale.

  3. Lavorate l’impasto per qualche minuto, fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.

    Potete aiutarvi anche con una planetaria o con il Bimby ( 2 minuti/ spiga).

  4. Al termine, oliate un contenitore e inserite il panetto. Coprite con della pellicola trasparente o un coperchio e fate lievitare, a temperatura ambiente per circa 12 ore. Vi consiglio di impastare la sera per averlo pronto la mattina.

  5. Quando l’impasto è lievitato, riprendetelo e adagiatelo delicatamente su una leccarda, ben oliata oppure coperta con della carta forno. Allargate la pasta con le mani oliate.

    Fate riposare l’IMPASTO PIZZA CON UN GRAMMO DI LIEVITO per circa un’ora. Deve ancora lievitare e diventare più alto.

  6. Quando è pronto, spalmatelo con della passata di pomodoro, condita con un pizzico di sale e origano.

    Adesso, potrete cuocere direttamente la pizza, per mangiarla sul momento, oppure procedere con una pre-cottura, per poi completarla, quando sarà il momento di servirla a tavola.

  7. Quindi preriscaldate il forno alla massima potenza ( 220-250°) e infornate la vostra pizza in teglia. Fate cuocere per circa 10 minuti, dopo sfornatela. Se la dovete consumare subito, aggiungete i condimenti che vi piacciono e il formaggio e infornatela nuovamente per altri 10 minuti a 200° fino a completare la cottura.

    Se invece, dovrete consumarla più tardi ( magari a cena) sfornatela e fatela raffreddare. Quando dovrete servirla, vi basterà preriscaldare il forno a 200°, condirla con gli ingredienti che più vi piacciono e completare la cottura, fino a a far sciogliere il formaggio e rendere tutto dorato e croccante.

SEGUIMI:

SEGUIMI SU FACEBOOK e INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

 vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI ma ricordati ogni giorno di cliccare su “RICHIEDI CONTENUTO DEL GIORNO” per ricevere la ricetta.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un Commento

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.