Crea sito

Taralli pugliesi integrali

I taralli integrali pugliesi rappresentano un’altra leccornia della tradizione pugliese. Come ho scritto nel post dei taralli pugliesi con cipolla e uvetta, in Puglia si trovano taralli di tutte le forme e per tutti i gusti. I taralli pugliesi integrali sono soltanto una delle tantissime varianti che si trovano in giro. La loro particolarità, però, è che, oltre a contenere la farina integrale, vengono preparati anche con la farina di grano tenero di tipo 00 per creme e torte, che conferisce loro una consistenza diversa rispetto agli altri taralli, molto più friabile.

I taralli integrali possono essere un sano e valido snack spezzafame, ma possono accompagnare aperitivi, antipasti e possono essere anche messi nel cesto del pane in tavola, come spesso accade sulle tavole pugliesi.

Procediamo dunque con  la ricetta e vediamo come si preparano i taralli pugliesi integrali.
Taralli pugliesi integrali

Ingredienti:

  • 1/2 kg di farina di grano tenero di tipo 00 consigliata per creme e torte
  • 1/2 kg di farina integrale
  • 250 gr di olio extravergine d’oliva
  • 500 gr di vino bianco
  • 1 cucchiaio raso da tavola di sale fino
  • un pizzico di bicarbonato

Procedimento:

Setacciate innanzitutto le farine in una grossa ciotola. Versate nella ciotola la crusca che rimarrà all’interno del setaccio. Aggiungete poi un cucchiaio raso da tavola di sale fino, un pizzico di bicarbonato, l’olio extravergine di oliva ed, infine, il vino bianco.

Impastate a lungo, finchè non otterrete un impasto sodo ed omogeneo. A questo punto, cominciate con  la preparazione dei taralli. Prendete dei pezzettini di pasta e formate dei bastoncini, unite le due estremità per dare la forma tipica del tarallo e schiacciatele leggermente con le dita per evitare che si aprano in cottura.

Mettete sul fuoco una pentola d’acqua e fatela bollire. Immergete poco per volta i taralli e, quando saliranno a galla, con una schiumarola toglieteli dall’acqua bollente e posateli su un canovaccio asciutto di cotone per farli asciugare.

Terminata questa operazione, mettete i taralli in una teglia da forno e accendete il forno a 180° ventilato. Quando sarà arrivato a temperatura, infornateli per circa 20-25 minuti, finchè non risulteranno dorati e croccanti.

Fate raffreddare i taralli pugliesi integrali e poi conservateli in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica ben chiuso.

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito→ #RicetteBloggeRiunite
Grazie al Gruppo @RBR♥

*************************************************

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NUOVE RICETTE! 

[wysija_form id=”2″]

SEGUIMI ANCHE SUGLI ALTRI SOCIAL!

*************************************************

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.