Risotto alla marinara saporito e cremoso

Il risotto alla marinara è uno dei piatti più conosciuti ed apprezzati della cucina italiana. Mette sempre d’accordo tutti e, se fatto a regola d’arte, è davvero un’esplosione di gusto e sapore!

E’ un piatto adatto per i pranzi della domenica, per pranzi o cene con ospiti ed è perfetto anche come primo piatto di pesce durante le festività, soprattutto quelle natalizie, in cui la tradizione vuole portate di pesce in tavola.

Chiaramente, essendo il pesce il re di questo piatto, deve essere rigorosamente fresco! Lasciate perdere i preparati surgelati che si trovano al supermercato, non hanno nulla a che vedere con il pesce fresco ed anche il gusto è ben diverso da un risotto preparato con il pesce acquistato dal pescivendolo (tra l’altro, spesso i pescivendoli vendono dei preparati già pronti di pesce – fresco ovviamente – adatti per cucinare pasta o risotti).

Nel caso in cui il preparato lo acquistiate già pronto, la preparazione del risotto alla marinara sarà piuttosto semplice. In caso contrario, perderete un po’ più di tempo per pulire e preparare il pesce..in ogni caso, ne vale assolutamente la pena..il risotto alla marinara è troppo buono!

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questo buonissimo primo piatto! Se cercate spunti per le feste o semplicemente cercate altri piatti a base di pesce, potete dare uno sguardo alle mie raccolte QUI: MENU’ DI NATALE ECONOMICO A BASE DI PESCE e QUI: RACCOLTA DI RICETTE FACILI A BASE DI PESCE.

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

RISOTTO ALLA MARINARA
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 3-4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 400 g Riso Carnaroli
  • 500 g Pesce misto tra gamberi, scampi, anelli di calamari, cozze, vongole e polpi (se volete, potete metterne di più o di meno secondo i vostri gusti)
  • 1-1,5 l Brodo vegetale o fumetto di pesce
  • 2-3 spicchi Aglio
  • q.b. Prezzemolo tritato
  • 1 noce Burro
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. sale, pepe
  • 1 bicchiere Vino bianco

Preparazione

  1. Preparare il risotto alla marinara non è molto difficile. Vediamo insieme come fare.

  2. Prima di tutto, preparate il pesce: pulitelo, lavatelo, spurgate anticipatamente le vongole in acqua salata per almeno 24 ore, aprite le cozze sul fuoco, sgusciate i gamberetti.

  3. Preparate anche un brodo vegetale con una carota, una cipolla e una costa di sedano (e se avete anche i gusci e le teste dei gamberetti, mettete anche quelli). Fate bollire per 20-25 minuti.

  4. A questo punto, prendete un tegame abbastanza capiente, dove cuocerete il riso e metteteci un generoso filo d’olio extra vergine d’olio e gli spicchi d’aglio interi sbucciati (se volete dare ancora più sapore al risotto alla marinare, potete anche tritarne uno o due e lasciare intero l’altro).

  5. Fate dorare l’aglio per qualche minuto a fuoco moderato.

  6. Unite il pesce e fate insaporire qualche minuto, mescolando con un cucchiaio di legno.

  7. A questo punto, sfumate con il vino bianco e, quando sarà quasi del tutto evaporato, versate il riso e fate tostare per un minuto al massimo.

  8. Versate 1 o 2 mestoli di brodo, abbassate la fiamma e fate cuocere lentamente il vostro risotto alla marinara.

  9. Man mano che il brodo viene assorbito dal riso, aggiungetene dell’altro, ma sempre poco per volta per evitare che il risotto venga troppo acquoso.

  10. Quando il riso sarà quasi arrivato a cottura, aggiungete una noce di burro e mantecate il risotto per qualche minuto.

  11. Terminate aggiustando di sale, mettendo una spolverata di pepe e un po’ di prezzemolo fresco tritato.

  12. Bene, il vostro risotto alla marinara cremoso e saporito è pronto per essere gustato..è davvero buonissimo..provatelo e fatemi sapere! ^_^

Note

  • Se utilizzate in altre preparazioni le cozze e le aprite sul fuoco, non buttate l’acqua che fuoriuscirà dalle cozze: filtratela in un colino a maglie strette e congelatela. E’ ottima per insaporire altre preparazioni di pesce (come per esempio il risotto alla marinara) ed eviterete di aggiungere anche altro sale!
4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.