Polpette fritte di pane con acciughe e capperi

Le polpette fritte di pane con acciughe e capperi sono un gustosissimo stuzzichino e finger food, perfette per arricchire la vostra tavola in caso di ospiti o per accompagnare aperitivi tra amici.

Sono molto semplici da preparare, con pochi ingredienti facilmente reperibili, ma di un gusto straordinario! Quando le preparo, spariscono sempre in pochissimo tempo, soprattutto se vengono gustate appena fritte..calde e fumanti!

Per questa ricetta ho utilizzato i filetti di alici del Mar Adriatico dell’azienda Rizzoli Emanuelli della linea “Le Rizzoline”, in particolare i filetti di alici arrotolate con cappero..e mai scelta fu più azzeccata, perchè hanno reso queste polpette di pane davvero uniche!

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo come si preparano questi gustosi bocconcini! Per l’impasto, ho utilizzato il Bimby, ma voi potete prepararlo anche con qualsiasi planetaria o a mano! 🙂

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram –  #RicetteBloggeRiunite

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

polpette fritte di pane con acciughe e capperi

Polpette fritte di pane con acciughe e capperi

Ingredienti:

  • 160 gr di acqua tiepida
  • 160 gr di latte tiepido
  • 350 gr di farina 00
  • 150 gr di semola rimacinata
  • 20 gr di olio
  • 2 cucchiaini di zucchero o miele
  • 15 gr di sale
  • 1 cubetto di lievito di birra (usatene metà se le temperature esterne sono alte, come in estate)

Inoltre:

  • filetti di acciughe sott’olio (io ho utilizzato i filetti arrotolati con capperi dell’azienda Rizzoli Emanuelli)
  • capperi q.b.
  • olio di semi di girasole per friggere

Procedimento:

Per preparare le polpette fritte di pane con acciughe e capperi, preparate prima di tutto l’impasto. Nel Bimby o nella planetaria mettete l’acqua, il latte, lo zucchero (o il miele), l’olio e il lievito. Lavorate per un paio di minuti finchè il lievito si sarà sciolto. Lasciate riposare 15 minuti.

Trascorso questo tempo, aggiungete la farina, la semola e il sale. Impastate per 5-6 minuti. L’impasto dovrà essere morbido e leggermente appiccicoso, ma comunque tale da poter essere maneggiato facilmente.

Trasferite l’impasto in una ciotola, sigillatela con della pellicola e lasciate lievitare almeno per un’ora in un luogo riparato. Quando l’impasto sarà raddoppiato, potete cominciare a preparare le polpette fritte di pane.

Prendete una piccola quantità di impasto, schiacciatela sul palmo della mano, mettetevi al centro un filetto di acciuga e 1 o 2 capperi, secondo il vostro gusto, e richiudete bene, formando una pallina. Poggiatela su un piano infarinato con la chiusura verso il basso. Vi consiglio di farle piccole e di prepararle con poca massa: se, infatti, le fate più grosse, potreste rischiare di trovarle crude al centro e compromettereste anche la loro morbidezza.

Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti. Lasciate lievitare le polpette fritte di pane con acciughe e capperi sul piano infarinato per altri 30-40 minuti.

Trascorso questo tempo, procedete alla frittura.

Prendete una pentola piuttosto profonda e non molto larga, mettete abbondante olio di semi di girasole (tenete conto che le polpette dovranno galleggiare nell’olio) e scaldatelo per bene. Per controllare la temperatura dell’olio, mettete un piccolo pezzettino di massa: quando farà le bollicine e salirà velocemente a galla, l’olio sarà pronto. Friggete 2-3 polpette per volta a fuoco moderato, rigirandole in continuazione finchè non saranno ben dorate da tutti i lati; poi adagiatele su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Servitele caldissime..e vedrete che spariranno in un batter d’occhio!

Precedente Pasta choux per bignè - con Bimby e senza Successivo Pasta con pesto di pomodori secchi e tonno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.