Crea sito

Pasta con pesto di pomodori secchi e tonno

La pasta con pesto di pomodori secchi e tonno è un buonissimo primo piatto, perfetto per i menù quotidiani.  Facile e veloce da preparare, è un’ottima alternativa per un pranzo veloce, ma gustoso.

Questo primo piatto ha davvero un gusto unico e deciso, per chi ama i pomodori secchi, il loro sapore e la loro bontà, non potrà non provare il loro pesto, che può anche essere preparato in anticipo e conservato in frigorifero: questo renderà la preparazione di questo piatto davvero velocissima, in quanto basterà semplicemente lessare la pasta e poi condirla con il pesto di pomodori secchi e il tonno sbriciolato.

E a proposito di tonno, per questo buonissimo primo piatto, ho utilizzato i filetti di tonno rosa dell’azienda Rizzoli Emanuelli, una scelta davvero vincente, che ha reso questa pasta davvero prelibatissima!

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo come si prepara la pasta con pesto di pomodori secchi e tonno!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram –  #RicetteBloggeRiunite

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

pasta con pesto di pomodori secchi e tonno

Pasta con pesto di pomodori secchi e tonno

Ingredienti per 4 persone:

Per il pesto di pomodori secchi: ingredienti e procedimento li trovate a questo link: PESTO DI POMODORI SECCHI

  • 400 gr di trofie (o altra pasta fresca o secca)
  • 200 gr di tonno (io ho utilizzato i filetti di tonno rosa dell’azienda Rizzoli Emanuelli)
  • 1 noce di burro
  • pepe q.b.

pasta con pesto di pomodori secchi e tonno ricettaProcedimento:

Preparare la pasta con pesto di pomodori secchi e tonno è molto semplice. Prima di tutto, preparate il pesto, seguendo il procedimento descritto in QUEST LINK . Potete prepararlo con il Bimby, ma se non lo avete, andrà benissimo anche un comunissimo robot da cucina.

Mettete l’acqua per la pasta sul fuoco e portatela a  bollore. Nel frattempo, prendete una padella, mettetevi una noce di burro, fatela sciogliere e sbriciolate a pezzettoni il tonno. Soffriggete per pochi secondi e spegnete il fuoco.

Lessate la pasta e, quando sarà pronta, scolatela, lasciando da parte qualche mestolo di acqua di cottura, che vi servirà per diluire il pesto nel caso fosse troppo denso.

Versate la pasta nella padella con il tonno e saltatela per qualche minuto per farla insaporire con il condimento. Alla fine mettete qualche cucchiaio di pesto di pomodori secchi e qualche cucchiaio di acqua di cottura. Mescolate per distribuire bene il condimento e poi regolatevi secondo i vostri gusti: per un sapore più deciso, potete aggiungere altro pesto di pomodori secchi o, se è troppo denso, potete diluirlo ulteriormente con altra acqua di cottura.

Impiattate e terminate con una spolverata di pepe.

Suggerimenti:

  • il pesto di pomodori secchi potete prepararlo in anticipo e conservarlo in frigorifero per ogni evenienza: l’importante è che lo conserviate sempre completamente coperto d’olio, per evitare la formazione di muffe. In alternativa, potete metterlo in piccoli contenitori di plastica e congelarlo già porzionato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.