Chips di patate

Le chips di patate..alzi la mano chi non le adora!..e alzi la mano chi non ha provato nemmeno una volta a prepararle in casa!

Beh, io sono una di quelle..da buona amante del salato e della stuzzicheria le ho sempre adorate, anche se quelle comprate sono un po’ junk food, un cibo spazzatura che sarebbe meglio evitare..ed infatti io evito di comprarle, perchè altrimenti le mangerei tutte! Sono irresistibili!

Quando ero piccola, era uno dei piatti forti di mia nonna, mi sono sempre chiesta come facesse a farle venire così sottili (e lei le tagliava a mano!) e soprattutto così croccanti..poi quando sono cresciuta, ho provato a prepararle io, ma con scarsi risultati, visto che spesso mi venivano bruciate e mollicce nel centro.

Bene, finalmente ho trovato “la formula magica” per delle ottime chips di patate da fare in casa facilmente e da sgranocchiare davanti alla tv!

Basta seguire piccoli accorgimenti, che ho scoperto in un libro di cucina e che ora vi svelo! 😀

Pronti? allora vediamo come si preparano queste gustosissime chips di patate!

Seguimi anche su Facebook

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

chips di patate fritte

Chips di patate

Ingredienti:

  • 2 patate medie
  • olio di semi di girasole per friggere
  • sale fino q.b

Procedimento:

Come ho detto prima, la preparazione è molto semplice, ma bisogna seguire determinati accorgimenti, perchè vengano belle croccanti.

Dunque, prima di tutto pelate le patate e lavatele bene sotto l’acqua corrente per eliminare un po’ d’amido.

Fatto ciò, tagliate fettine sottilissime, di un millimetro al massimo, aiutandovi con una mandolina. Mettete poi le fettine ottenute in acqua ghiacciata e fatele riposare per almeno un’ora in frigorifero. Io, in realtà, le ho fatte riposare qualche ora in più prima di utilizzarle. Questa operazione serve per eliminare quanto più possibile l’amido dalle patate.

Trascorso questo tempo, scolatele e riponetele su un canovaccio pulito, cercando di accavallarle meno possibile. Quindi, coprite con un altro canovaccio e lasciate asciugare le patate per una mezz’ora.

Ricapitolando, perchè vengano croccanti, le patate devono essere private quanto più possibile di amido, devono essere ben fredde e belle asciutte!

Nel frattempo preparate l’olio: vi consiglio di utilizzare una padella non troppo grande e possibilmente dal fondo pesante. L’olio deve essere abbondante: fatelo scaldare per bene, dopodichè cominciate con la frittura. Anche questo è un passaggio importante: dovrete friggerne poche fettine per volta per evitare che la temperatura dell’olio si abbassi e soprattutto non dovrete tenere il fuoco troppo alto, altrimenti si bruceranno! Dopo che l’olio sarà arrivato a temperatura, abbassate la fiamma quasi a minimo, mettete poche fettine di patate e muovetele in continuazione con una schiumarola: le patate dovranno leggermente sfrigolare, non appena cominceranno a dorarsi, scolatele e mettetele su carta assorbente, stando attenti sempre a non accavallarle.

Salate e servite subito le vostre fantastiche e croccanti chips di patate!

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito→ #RicetteBloggeRiunite
Grazie al Gruppo @RBR♥

*************************************************
SEGUIMI ANCHE SUGLI ALTRI SOCIAL!

*************************************************

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.