TORTA SALATA DI ALBUMI CON VERDURE DI FINE STAGIONE

Siete d’accordo con me che le ricette del riciclo, oltre a fare bene al portafoglio e all’ambiente, possono diventare le vere star di un pranzo o di una cena? Combattere gli sprechi è sempre stata una sorta di missione per me, ed ora a maggior ragione, desidero sfruttare il mio profilo pubblico per cercare di sensibilizzare il più possibile su questo argomento! Siamo tutti chiamati trasversalmente a fare i conti con lo spreco alimentare e a mettere in pratica il principio che il cibo non va buttato via! Nel mio caso specifico, avevo un avanzo di albumi da una precedente ricetta e qualche verdura in frigo pronta per il deperimento! Con questa torta di albumi, ho ridato loro nuova vita, ho risparmiato sulla spesa e preparato una cena semplice, leggera e ricca di gusto! Un’idea che unisce dunque l’utile e il dilettevole, perché è davvero sfiziosa e sarà il perfetto salva cena in famiglia o uno stuzzicante modo per aprire un pranzo abbinandola all’aperitivo. L’ impasto è di una facilità disarmante, e il sapore piuttosto delicato, quasi neutro. Quindi è veramente una torta versatile, poiché tutto dipende da ciò che utilizzerete per farcirla. Io ho usato fagiolini, porro e pomodorini per poi dare un tocco di sapidità con la mia amata provola silana! Ma voi potrete aggiungere altri tipi di verdure o di salumi a piacere. Provatela e poi mi direte!

CURIOSITA’: Lo sapevate che l’8-10% delle emissioni di gas serra sono causate dal cibo che non viene consumato? Questo significa che anche il cibo sprecato incide sul cambiamento climatico. Per il Pianeta tutto questo si traduce in un danno immenso in termini di energia impiegata utilizzando spesso fonti fossili altamente inquinanti ed emissioni di metano prodotte dagli alimenti gettati in discarica.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6-8 porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti per uno stampo Ø 24:

185 g albumi
250 g pomodorini ciliegino
130 g fagiolini (già cotti)
1 porro
120 g ricotta di pecora
60 g farina di farro (o farina 00)
3 cucchiai provola (grattugiata)
q.b. origano secco
q.b. erbe aromatiche (timo, dragoncello, erbacipollina)
q.b. sale
q.b. pepe

Strumenti

Passaggi:

Iniziate mondando il porro, eliminando le foglie esterne e l’estremità barbuta alla base. Lavatelo bene e affettatelo su un tagliere a rondelle non troppo spesse (fig. 1).

Lavate e tagliate i pomodorini in quarti se sono particolarmente grandi oppure a metà se sono più piccolini (fig. 2).

In una ciotola montate gli albumi con uno sbattitore elettrico, quindi incorporatevi la farina precedentemente setacciata (fig. 3). Unite anche la provola grattugiata (fig. 4).

Incorporate la ricotta e lavorate il composto con una spatola (fig. 5). Unite le verdure, ovvero il porro, i pomodorini e i fagiolini precedentemente dimezzati nella loro lunghezza e mescolate bene (fig. 6).

Infine, unite il mix di erbe aromatiche a piacere, un po’ di origano e aggiustate di sale e pepe (fig. 7).

Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo e trasferite il tutto in uno stampo foderato con carta da forno. Livellate bene e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 35′ c.a (fig. 8).

Sfornate e servite.

E voilà…la vostra torta di albumi con verdure di fine estate è pronta per essere gustata!

Buon Appetito dalla Cucina di FeFè!

Conservazione

👉 Potrete conservare la torta di albumi in frigo per 1-2 giorni all’interno di appositi contenitori per la refrigerazione.

Consigli

🟣 Ovviamente la torta di albumi è un modo economico e pratico per smaltire tutto ciò che vi avanza dal frigo, quindi potrete sostituire con altre verdure dell’orto come zucchine, peperoni o ciò che più la fantasia vi suggerisce. Anche la ricotta, può facilmente essere sostituita con altri formaggi a pasta molle come la crescenza, lo stracchino, la robiola e persino il formaggio spalmabile.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.