Kanten di fragole

Il kanten di fragole è un delizioso dessert, delicato e rinfrescante.

Il kanten o agar agar, è un gelatificante naturale, insapore e incolore, scoperto nel 1600 da un cuoco giapponese. L’agar agar, sostituisce egregiamente la gelatina animale o colla di pesce ed è ricavato da alcuni tipi di alga. Preparare il kanten è molto semplice e veloce, infatti occorre solamente sciogliere la polverina in un liquido freddo nelle proporzioni suggerite sulla confezione, portare a bollore e lasciarlo riposare un’ora, a temperatura ambiente o in frigorifero. Molto usato per preparazioni sia dolci che salate, da vegani, vegetariani, ma soprattutto in Macrobiotica.

Kanten di fragole
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaGiapponese
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

Kanten di fragole

250 ml succo di mela (limpido, senza zucchero )
160 g fragole (biologiche)
1 cucchiaio succo di limone
1 pizzico sale marino integrale (fino)
2 g agar agar (in polvere )

Strumenti

Kanten di fragole

1 Pentolino
3 Coppette
1 Ciotola
1 Tagliere
1 Coltello
1 Frusta

Passaggi

Kanten di fragole

Mettete le fragole in una ciotola e sciacquatele molto bene per eliminare polvere e impurità poi asciugatele delicatamente con carta assorbente.

Di seguito togliete il picciolo e tagliatele a piccoli pezzi, poi conditele con il succo di limone.

Kanten di fragole

Successivamente versate il succo di mele nel pentolino, poi unite sale e agar agar, ora mescolate con una frusta e portate a bollore a fuoco medio/ basso e continuate la cottura per altri due minuti, mescolando continuamente

Kanten di fragole

Dividete le fragole nelle coppette e versatevi sopra il liquido ancora caldo, fino a coprirle

Lasciate intiepidire e infine trasferite le coppette in frigorifero per circa un’ora, in modo che il liquido si addensi.

Potete servire il kanten di fragole, freddo o a temperatura ambiente come fine pasto, per uno spuntino, oppure a colazione

Conservazione

Il kanten si conserva in frigorifero un paio di giorni coperto con pellicola

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachetipassa

Ciao sono Oriana , mi piace cucinare da sempre , quando ero bambina , la domenica mattina ,mi sedevo in cucina per guadare la nonna mentre impastava e preparava il ragù... guai a toccare però !!! Quando cucino il tempo vola , passa leggero e mi libera la mente . Prendersi il tempo per cucinare è un modo per aver cura di se . I miei sono piatti semplici con ingredienti di qualità e di stagione .