Crea sito

O ruot’ e patane con fusi di pollo alle spezie.

O ruot’ e patane con fusi di pollo alle spezie.

In molti blog leggo la tecnica di cottura “one pot” tradotto significa pentola, dove si cucinano tutti gli ingredienti in una sola pentola.. Spacciandola come una moda americana o inglese. Ma forse vi siete dimenticati di un passaggio chiave “o ruot” napoletano. Per una volta tanto sono gli altri che hanno copiato, e diciamola questa verità.
“O ruot'” (tegame di alluminio) nasce a cavallo degli anni 50/60. A quei tempi le famiglie erano numerose e con poco armamentario di cucina e si cucinava in un unico tegame , dalla pasta al forno ai secondi e qualche volta anche il dolce tipo pastiere.
Come e strana la vita. Oggi e una moda(scippata ai napoletani), ieri era simbolo di disagio. Io ho ancora un “ruoto” di alluminio pesante che tengo ormai per ricordo e che dopo molto tempo l’ho utilizzato per “O ruot’ e patane” con fusi di pollo alle spezie.

Se volete sentire di nuovo i veri profumi della cucina tradizionale questa e l’occasione giusta.

Ma bando alle ciance in fondo e pur sempre un blog di cucina e io vi invito a provare il “ruoto”.

"O ruot' e patane" con fusi di pollo alle spezie.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8fusi di pollo
  • 5patate medie
  • spezie (1 pizzico di curcuma, paprika dolce, pepe.)
  • 2cipolle ramate grandi
  • 3carote medie
  • 200 gfunghi prataioli (champignon)
  • 2 fogliedi alloro
  • 1 costadi sedano
  • 4 cucchiaidi olio di oliva
  • 150 gpomodori piennolo del Vesuvio (o ciliegine)
  • q.b.di sale

Preparazione

  1. "O ruot' e patane" con fusi di pollo alle spezie.

    Per questo piatto prenderemo un bel “ruoto” grande, dove uniremo prima le cipolle, le patate tagliate a tocchetti, alcune foglie di alloro, i pomodori, le carote e un filo d’olio (01). Fatto questo spolveriamo con la curcuma, la paprika, il pepe e del sale (poco mi raccomando) (2). Mescoliamo il tutto e uniamo i fusi di pollo (03)

  2. ""O ruot' e patane" con fusi di pollo alle spezie.

    Copriamo il tutto con dell’acqua e mettiamo tutto sul fuoco (04) coprendolo con un coperchio e lasciamo cuocere per circa 30/35 minuti (05). Se trascorso questo tempo vediamo che ci sta ancora molto liquido lo faremo cuocere per altri 10 minuti scoperto. Servo il tutto ancora caldo con una leggera spolverata di origano (06).

  3. "O ruot' e patane" con fusi di pollo alle spezie.

    E con questo piatto incominciamo seriamente a entrare nell’ottica dei piatti salvavita. Io sto nel mezzo purtroppo tra la Pasqua Cristiana e quella Ortodossa a breve ho cercato di trovare la mia isola culinaria fatta di piatti gustosi ed equilibrati. Buon Appetito a tutti voi e alla prossima ricetta.

    Iscrivetevi alla mia pagina Facebook “cucina tradizionale napoletana“. Oltre alle ricette di chiaro marchio napoletano c’è spazio anche per la cucina internazionale.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.