Crea sito

Plumcake con yogurt profumato al limone

Plumcake con yogurt profumato al limone è un delizioso dolce rettangolare molto soffice, morbido, fresco e profumato per l’aggiunta della scorza di limone grattugiata.
Servito semplicemente con una spolverata di zucchero a velo è perfetto per la merenda o la prima colazione, ma può diventare più raffinato e servire anche per un fine pasto decorandolo con della glassa e fette di limone.
Si prepara velocemente e si mantiene morbido, chiuso in una campana per più giorni.

Per altre ricette sui plumcake cliccate qui!
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il plumcake con yogurt profumato al limone

  • 250 gFarina 00
  • 150 gZucchero
  • 3Uova
  • 90 mlOlio di semi di arachide
  • 125 gYogurt bianco dolce
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1Scorza di limone (grattugiata)
  • 1 cucchiaioSucco di limone
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

Per questa ricetta ho utilizzato lo stampo per plumcake con rivestimento antiaderente che trovate qui
  • Frusta elettrica
  • Ciotola
  • Stampo da Plumcake
  • Forno

Preparazione per il plumcake con yogurt profumato al limone

  1. Accendete e preriscaldate il forno a 160°. Spennellate uno stampo rettangolare con dell’olio o burro e infarinate bene l’interno.
    Con una frusta elettrica oppure a mano montate le uova con lo zucchero, fino ad ottenere uno un composto spumoso.  In seguito aggiungete lo yogurt bianco e l’olio di semi, lavorate per qualche minuto e incorporate bene questi ingredienti al composto.

  2. A questo punto unite la farina e il lievito setacciati lavorate ancora con le fruste per incorporarli al composto oppure con una spatola a mano. Quando il composto risulta denso e cremoso aggiungete la scorza grattugiata e il succo di limone e mescolate per bene con una spatola dal basso verso l’alto.

  3. Versate il composto nello stampo rettangolare già imburrato e infarinato e livellate la superficie con la spatola.
    Inserite lo stampo nel forno, alzate la temperatura a 180° e cuocete modalità ventilato per circa 40 minuti.
    Il plumcake dovrà risultare gonfio e dorato, verificate con uno stecchino di legno la cottura.

  4. Se è asciutto spegnete il forno, altrimenti prolungate ancora, coprendo con un foglio di alluminio per evitare che si colori troppo.
    Una volta cotto, lasciate raffreddare un pò, trasferitelo su un piatto di portata e cospargete con zucchero a velo.

Consigli e varianti

Il plumcake si mantiene morbido per diversi giorni se conservato sotto una campana al fresco.
Per la variante alla glassa: basta amalgamare dello zucchero a velo con succo di limone o limoncello vedi procedimento qui!
In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione“.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.