Crea sito

Carciofi con panatura saporita cotti al forno

I carciofi con panatura saporita cotti al forno sono un piatto semplice ma molto saporito e gustoso, sono cotti e poi impanati con con mix di panatura aromatizzata e saporita che oltre a renderli dorati e croccanti  dà loro molto più gusto. I carciofi panati si possono servire come antipasto o contorno, sono dei sfiziosi bocconcini molto appetitosi che piacciono tanto.
La cottura in forno li rende più leggeri ma se preferite si possono anche friggere con dell’olio di arachidi o olio extravergine di oliva per una frittura più salutare, perchè entrambi gli oli resistono alle alte temperature.
E’ una ricetta semplice alla portata di tutti, se la preparate vi consiglio di togliere tutte le foglie dure esterne e di usare il cuore dei carciofi ottenendo così deliziosi e sfiziosi fettine da mangiare in un sol boccone!
La panatura saporita è quella che uso di solito per impanare, farcire e  gratinare tantissime ricette di carne, verdure o pesce, trovate qui come prepararla.    

PER LE ALTRE RICETTE SUI CARCIOFI CLICCATE QUI.

 

Carciofi con panatura saporita cotti al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni20 fette
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i carciofi con panatura saporita cotti al forno

  • 4Carciofi
  • 1Succo di limone
  • q.b.Acqua
  • 2 cucchiaiAceto di vino bianco
  • q.b.Sale

panatura

  • 2Uova
  • 50 gPangrattato
  • 30 gGrana padano (grattugiato)
  • q.b.Sale
  • 1 spicchioAglio
  • 1 ramettoPrezzemolo
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Casseruola
  • Ciotola
  • Teglia
  • Forno

Preparazione per i carciofi con panatura saporita cotti al forno

  1. Iniziate a pulire i carciofi, togliete le foglie dure esterne e la peluria interna la quale potrebbe risultare spinosa e, poi mettete in una ciotola con acqua e limone che avrà la funzione di antiossidante.

  2. Divideteli a metà e tagliateli a fettine o a spicchi, prendete una casseruola e fate bollire dell’acqua con 2 cucchiai di aceto. Quando l’acqua ha raggiunto il bollore salate e versate i carciofi a fettine,  lasciateli cuocere per circa 3 minuti, devono essere abbastanza al dente.

  3. Scolate i carciofi e lasciateli intiepidire. Intanto preparate la panatura: in una ciotola mescolate bene il pangrattato, grana grattugiato, sale, aglio e prezzemolo tritato. Prendete un’altra ciotola e sbattete le due uova.

  4. Iniziate a panare i carciofi: immergeteli prima nell’uovo sbattuto e poi passateli e pressateli bene nella panatura saporita. Adagiate le fette di carciofi panate dentro una teglia antiaderente unta di olio, oppure usate della carta forno. 

  5. Irrorate i carciofi con un filino di olio e.v.o.  e passate in forno. Cuocete i carciofi a 200° per circa 30 minuti, girateli a metà cottura dall’altra parte ed infornate fino a quando non risultano belle dorate da entrambi i lati.

  6. Carciofi con panatura saporita cotti al forno

    I carciofi con panatura saporita cotti al forno sono pronti da servire…e buon appetito!

Consigli e varianti

Se preferite la frittura, potete friggere i carciofi in padella con dell’olio di arachidi, girate fino a doratura e fate sgocciolare su carta assorbente.
PER LE ALTRE RICETTE SUI CARCIOFI CLICCATE QUI.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.