Crea sito

MALFATTI

Print Friendly

 

I malfatti… non tutti li chiamano così, infatti vengono anche conosciuti come gli gnudi. Sono un primo piatto semplice e veloce, preparato con pochi ingredienti (quindi anche economico), ma di sicuro sono buonissimi!! Non sono altro che il ripieno della pasta come ravioli o cannelloni, l’unica differenza è proprio che manca la sfoglia esterna. Una volta pronti e cotti li potrete condire con qualunque sugo, quelli che vi propongo io sono serviti con del normalissimo sugo di pomodoro, ma poi potete dar sfogo alla fantasia.

 

malfatti - nella cucina di laura

 

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI

– 500 gr. di ricotta

– 450 gr. di spinaci lessati

– 2 uova intere

– 50 gr. di parmigiano grattugiato

– sale q.b.

– pepe nero macinato q.b. (io Tec-Al)

– noce moscata q.b.

– farina 0 q.b.

In una ciotola mettete la ricotta, gli spinaci lessati e tritati grossolanamente, le uova, il parmigiano, il pepe, una grattata di noce moscata e regolate di sale. Mescolate il tutto molto bene, in modo da ottenere un impasto omogeneo.

Nel frattempo mettete a bollire una pentola capiente di acqua salata. Appena raggiunto il bollore versatevi un filo di olio di oliva per facilitare la cottura.

Aiutandovi con due cucchiai formate delle palline di impasto di ricotta e spinaci grosse come delle polpette, infarinatele e tuffatele nell’acqua bollente.

Non appena vengono a galla i malfatti saranno cotti. Scolateli con una schiumarola, disponeteli su di un vassoio e mettete sopra ad ognuno di loro una cucchiaiata del sugo che avrete preparato. Servite caldi.

malfatti - nella cucina di laura

 

 

 

 

 

 

 

 

Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
youtube-logo
 
 
Share this nice post:

6 comments on MALFATTI

  1. marisa
    16 marzo 2012 at 08:36 (5 anni ago)

    Grande Laura!! Giovanni è gentilissimo!!!
    Anche tu sei speciale per me!!!
    un bacione

    Rispondi
  2. Giovanni, Peccato di Gola
    16 marzo 2012 at 11:08 (5 anni ago)

    Laura ma grazie 🙂 🙂 🙂 non dovevi! Davvero è un piacere poter aiutare quando qualcosina lo capisco/conosco anche io 😀 un abbraccio fortissimo! E complimenti è stupendissimo ora il tuo blog 😀
    Un abbraccio anche a Marisa :-*

    grazie ancora! :-*

    Rispondi
  3. Donatella
    16 marzo 2012 at 17:51 (5 anni ago)

    Ciao Laura, grazie per la tua partecipazione al nostro contest…i tuoi malfatti mi hanno fatto venire una fame!!

    Rispondi
  4. lunanerazzurra
    16 marzo 2012 at 21:32 (5 anni ago)

    Grazie laura per questa bella ricetta che non conoscevo!
    in bocca al lupo! 🙂

    Rispondi
  5. martig
    16 marzo 2012 at 23:13 (5 anni ago)

    Buonissimiiiiii 🙂 ciaooo Laura

    Rispondi
  6. Assunta
    18 marzo 2012 at 17:52 (5 anni ago)

    Ciao, finalmente posso inserire la tua ricetta! 🙂
    Grazie per aver partecipato con questa ricetta dall’aspetto così invitante!
    A presto!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *