Crea sito

CALAMARATA ALLO SCOGLIO

La calamarata allo scoglio è un primo piatto di pesce molto prelibato a base di frutti di mare come molluschi e crostacei tipico della cucina campana. Spesso per la realizzazione di questo piatto vengono utilizzati gli spaghetti o i paccheri, io ho voluto abbinare il pesce alla calamarata un formato di pasta a forma di anelli di calamaro da cui prende appunto il nome. Per la realizzazione di questo piatto se andrete ad utilizzare ingredienti freschi non saranno necessarie cotture prolungate e sentirete in bocca il sapore del mare. A piacere se è di vostro gradimento potete aggiungere dei pomodorini come faccio spesso ma non fate diventare la salsa rossa, mi raccomando altrimenti coprite tutto il sapore del pesce. Se preparate questo piatto per poche persone potete cuocere tutto in una padella per pochissimi minuti, se invece si è in tanti vi suggerisco di preparare un fumetto ristretto di crostacei per avere un po’ più di salsa e di aprire le cozze e le vongole con un soffritto a parte in modo da poter dosare la giusta salinità.

calmarata allo scoglio
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gpasta (calamarata)
  • 1seppia (di medie dimensioni)
  • 2calamari (medi)
  • 8mazzancolle
  • 400 gvongole veraci
  • 300 gcozze
  • 400 gfasolari
  • 4scampi
  • 1 mazzettoprezzemolo tritato
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 1peperoncino
  • 200 mlvino bianco
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio di oliva

Preparazione

  1. calamarata allo scoglio

    Innanzitutto la prima cosa da fare è pulire il pesce. Spellate, eviscerate e lavate i calamari e la seppia sotto l’acqua corrente tenendo da parte i tentacoli, asciugateli e tagliateli a striscioline

  2. calamarata allo scoglio

    Poi pulite i gamberoni eliminando la testa e il budello

  3. calamarata allo scoglio

    Spazzolate con cura le cozze sotto l’acqua ed eliminate le eventuali barbette, quindi lavatele e mettetele da parte. Scegliete le vongole, scartando quelle rotte, e sciacquatele bene sotto l’acqua corrente. Lavate accuratamente le vongole e mettete l’acqua per la pasta sul fuoco.

  4. calamarata allo scoglio

    Scaldate l’olio in una padella capiente assieme ad uno spicchio d’aglio e il peperoncino se vi piace; fate rosolare i calamari per almeno 5 minuti, poi aggiungete i gamberoni (scampi e canocchie) salate leggermente e appena prendono colore bagnate con del vino bianco e lasciate sfumate.

  5. calamarata allo scoglio

    Appena evaporato unite cozze, vongole e fasolari, coprite con il coperchio e lasciate aprire. Appena si aprono aggiungete i pomodorini lasciate cuocere per qualche minuti ed il gioco è fatto. Lessate la pasta, controllate la sapidità della vostra salsa e aggiungete un po’ di prezzemolo tritato.

  6. calamarata allo scoglio

    Scolate la pasta al dente direttamente nella padella e mantecatela aggiungendo se necessario dell’olio extra vergine.

     

Consigli

Volendo potete aggiungere anche degli scampi o l’astice che contribuiscono a dare un tocco di raffinatezza alla ricetta, usate le chele per guarnire il piatto di portata.

note

Vi suggerisco di leggere anche la ricetta delle MEZZE MANICHE CON MELANZANE E PESCE SPADA; PACCHERI CON BISQUE DI GAMBERONI; SPAGHETTI CON I MOSCARDINI.

Se questo articolo vi è piaciuto, continuate a seguirmi sulla mia pagina Facebook cliccate cliccate  RICOTTA & GRANO e poi mettete MI PIACE per restare sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me novità e quant’altro. GRAZIE PER L’ATTENZIONE  

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.