Crea sito

Spinaci con le uova

Gli spinaci con le uova sono un piatto della mia infanzia, semplice ma buonissimo che mi fa tornare indietro nel tempo.

Ho sempre amato moltissimo le uova: alla coque, affogate, fritte, sode, strapazzate…

Quando ero bambina mio papà, che aveva un bellissimo orto di periferia sulla collina dietro casa, raccoglieva le uova appena deposte dalle sue galline americane (quelle piccole), le puliva bene, mi faceva due buchini nel guscio e me le dava da bere crude ma ancora tiepide. Ricordo ancora il sapore delizioso!

Adesso vivo nella costante ricerca di uova freschissime… fortunatamente ho trovato alcuni agricoltori e allevatori biologici che le vendono. Insomma nel mio frigo non mancano mai.

Le uova hanno un alto valore nutritivo e si possono cucinare in tanti modi diversi. In poco tempo vi risolvono un pranzo o una cena. Se non si hanno problemi di salute particolare, fanno molto bene al nostro organismo.

In padella si possono abbinare a moltissime verdure: carciofi, zucchine, cipollini, asparagi, patate, agretti, salsa di pomodoro… e spinaci, come in questa ricetta. In pochi minuti avete il piatto pronto… vi piace l’idea?

Spinaci con le uova
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni1 uovo a persona
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gSpinaci a persona
  • 1Uovo a persona
  • q.b.Olio EVO o burro
  • q.b.Sale e pepe
  • q.b.Parmigiano grattugiato (facoltativo)

Strumenti

  • 1 Padellino a persona o una padella grande
  • Cucchiaio di legno
  • Vaporiera
  • Scolapasta

Preparazione

  1. Spinaci con le uova

    Pulire e lavare bene gli spinaci. Io uso solo spinaci freschi. Un unico accorgimento: lavarli più volte sotto l’acqua fredda e lasciarli un po’ a bagno prima di cucinarli in quanto rilasciano molta terra.

    Cuocerli a vapore pochi minuti. Il tempo dipende da quanto sono grandi, per quelli piccoli basta un paio di minuti. Passarli sotto l’acqua fredda e strizzarli bene.

    Alternativa: se avete gli spinaci saltati in padella vanno benissimo.

    In un padellino (se siete in tanti usate padella più grande) riscaldare l’olio o il burro. Quando è caldo unire una porzione di spinaci, salare e cuocere pochi minuti.

    Aggiungere, se piace, una spolverata di parmigiano poi romperci le uova. Lasciare che l’albume si addensi. Oppure se preferite, strapazzatele con il cucchiaio. Aggiustare di sale e pepe.

    Servire calde e consumare con una buona fetta di pane casereccio.

Altre ricette

Sul blog potete trovare anche i carciofi in padella con le uova, le uova ripiene, la mimosa di asparagi, le uova di quaglia fritte e gli spinaci saltati.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su YouTube, Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter e Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata ad Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.