Percoche al vino bianco

La percoche al vino bianco sono un classico mangia e bevi estivo da servire a fine pasto: una preparazione campana chiamata anche sangria napoletana. La ricetta, infatti, nasce probabilmente durante le varie dominazioni spagnole della città.

In molti la preparano con il vino rosso. Io, oggi, vi presento la versione con il vino bianco, leggero e fresco. La ricetta è stagionale perchè la pesca percoca, è un frutto che matura dalla fine di luglio a settembre.

Per percoche o precoche sono alcune varietà di pesca dalla polpa compatta, gialla o bianca e talvolta macchiata di rosso, col nòcciolo ben attaccato alla polpa e sono coltivate in diverse regioni italiane.

La percoca ha una piacevole consistenza tra la pesca e l’albicocca e un sapore lievemente acidulo. La polpa di questo frutto rimane soda anche se messa in infusione.

Per quanto riguarda il vino vi do solo un consiglio: scegliete quello che volete ma che sia di buona qualità. Mi raccomando sennò poi la ricetta viene cattiva e date la colpa a me… 😉

Percoche al vino
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • Mezzo kgpercoche
  • Mezzo lvino bianco

Strumenti

  • Coltello
  • Caraffa

Preparazione

  1. Percoche al vino

    Lavare e togliere la buccia alle percoche.

    Riempire una caraffa di vino bianco e tuffarci dentro i pezzi di percoca tagliati a pezzettoni irregolari.

    Consiglio: le percoche devono essere mature, ma sode e gustose.

    Mettere in frigo per un’oretta. Servire in tazze ed ecco pronto il vostro mangia e bevi

Altre ricette

Potrebbero interessarvi: sangria, perseghin limoncellofragolinoliquore al caffè o alla melagrana.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su YouTube, su Facebook, su Instagram, su Pinterestsu Twitter e su Telegram.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.