Ciambella soffice di ricotta e uvetta

La ciambella soffice di ricotta e uvetta è la classica torta della nonna adatta per la colazione, buonissima così al naturale o inzuppata nel latte.

La ricotta, pur essendo un prodotto caseario, è classificata come latticino e non come formaggio: non viene ottenuta infatti attraverso la coagulazione della caseina, ma delle proteine del siero di latte, cioè la parte liquida che si separa dalla cagliata durante la caseificazione.

Io lo trovo un ingrediente indispensabile in cucina, da tenere sempre nel frigo per preparare primi piatti, torta salate e anche dolci. Quando trovo quella artigianale la mangiamo direttamente così con olio e sale oppure con zucchero e cacao.

Questa torta è molto soffice e profumata. La consistenza cremosa della ricotta si abbina perfettamente con le uova, lo zucchero e la farina. L’uvetta e la scorza grattugiata del limone aggiungono un sapore delizioso. Inoltre, non ha burro e olio perciò è più leggera degli altri dolci tradizionali.

La torta si può cuocere a ciambella ma anche nella tortiera rotonda. Dipende dai gusti!

Ciambella uvetta e ricotta
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gRicotta vaccina
  • 100 mlLatte
  • 230 gZucchero
  • 200 gFarina 00
  • 3Uova fresche
  • 100 gUvetta
  • 1 bustinaLievito chimico in polvere
  • Scorza grattugiata di un limone bio
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Zucchero a velo
  • q.b.Burro per ungere

Strumenti

  • Ciotola
  • Frusta
  • Grattugia
  • Sbattitore
  • Teglia da ciambella 26 cm.
  • Ciotola piccola
  • Setaccio
  • Colino / Scolapasta
  • Carta assorbente
  • Spatola

Preparazione

  1. Ciambella ricotta e uvetta

    Accendere il forno a 180°C in modalità statica.

    In una piccola ciotola, mettere in ammollo in acqua tiepida l’uvetta sultanina.

    In una ciotola grande montare le uova e lo zucchero con la frusta a mano o elettrica e formare una crema soffice e spumosa.
    Grattugiarci dentro la scorza del limone biologico e unire la ricotta e il latte, mescolando l’impasto con uno sbattitore elettrico (mixer ad immersione).
    Quando il composto è bello liscio, aggiungere la farina setacciata, il lievito e un pizzico di sale.
    Scolare, strizzare l’uvetta ed asciugarla con carta assorbente. Metterla nel colino ed infarinarla scuotendola per eliminare la farina in eccesso. Questa operazione servirà a non far cadere l’uvetta in fondo all’impasto durante la cottura. Unirla all’impasto e amalgamare il tutto delicatamente con una spatola.
    Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella da 24 cm di diametro. Versare il composto.

    Infornare in forno preriscaldato a 180° C, cuocendo la torta per circa 50 minuti. Fare la prova dello stecchino per vedere se è cotta.

    Sfornare e lasciare raffreddare.

    Poi spolverizzare con zucchero a velo

Altre ricette

Se vi è piaciuta questa ricetta potrebbe interessarvi anche la crostata di pere e cioccolato al rum, la torta frangipane, la mia semplicissima torta di mele e il plumcake di zucca e gianduia.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su YouTube, Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter e Telegram.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.