Bonetto de laite (budino al latte)

Il bonetto de laite (budino al latte) è una classica ricetta della nonna, una merenda di una volta che oggi non è più molto di moda. Ed è per questo che mi piace!

Il budino al latte è una preparazione tipica di Genova e provincia. Ho rispolverato la ricetta originale tra i vecchi ricettari di mia mamma e ve la propongo.

Gli ingredienti sono semplicissimi: latte, uova, vaniglia e zucchero. Non essendoci la farina la consistenza, può rimanere un po’ granulosa (quindi è un po’ meno bello da vedere) ma il sapore è veramente delicato.

Il budino viene cotto in forno a bagnomaria, una cottura indiretta che si usa sia sul fornello che in forno per la quale servono due pentole di grandezza diversa (o una pentola e un contenitore resistente al calore) da inserire una dentro l’altra.

Nella prima si mette l’acqua calda e nell’altra il contenuto da cuocere e poi si appoggia all’interno. Il secondo contenitore deve avere pareti alte in modo che l’acqua non entri all’interno.

Soufflé e budini sono tra le preparazioni più adatte ad essere cotte in questo modo perchè ricche di uova, e la cottura deve essere molto delicata e lenta. Io alla fine ho decorato con un po’ di caramello ma la ricetta originale non lo prevede, perciò seguite il vostro gusto personale.

Preparare questo budino sarà come fare un bellissimo tutto nel passato!

Bonetto de laite
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 lLatte
  • 7Uova
  • 1Stecca di vaniglia
  • 180 gZucchero
  • Caramello (facoltativo)

Strumenti

  • Tegame largo dove mettere acqua
  • Stampo da budino in silicone
  • Pentola
  • Frusta a mano
  • Terrina

Preparazione

  1. Bonetto de laite

    Preriscaldare il forno in modalità statico a 140°C, inserendo già il tegame con l’acqua.

    Bollire il latte con lo zucchero, mescolando e facendo attenzione a spegnere il fuoco quando inizia il bollore sennò vi uscirà tutto dalla pentola.

    Sbattere le uova in una terrina e versarle nel latte bollente, mescolando bene.

    Versare il composto caldo in uno stampo da budino e metterlo in forno a bagnomaria dentro il primo tegame.

    Cuocere fino a che non si sarà fomata una crosticina dorata. Ci vorranno 30/40 minuti.

    Sfornare, lasciare raffreddare e poi sformate su un piatto da portata. Se volete potete aggiungere del caramello.

    Mettere in frigo e servire freddo a fette.

    Potete anche realizzarlo in più stampini monoporzione. La cottura sarà uguale ma un pochino più breve.

Altre ricette

Potrebbe interessarvi anche il mio gelato fiordilatte e le mele in crosta.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su YouTube, Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter e Telegram.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.